Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

'Ndrangheta: da mafia rurale a holding internazionale del crimine

'Ndrangheta: da mafia rurale a holding internazionale del crimine

Mostra/Nascondi contenuto.
1Introduzione “La disperazione peggiore di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile” Corrado Alvaro Ho deciso di chiedere una tesi di laurea su un argomento sentito così fortemente negli ultimi mesi, dopo aver sostenuto l’esame di Antropologia delle società complesse. In quella sede, ho avuto un confronto con la Prof.ssa Fiorella Giacalone su come un calabrese vive lontano dalla sua terra afflitta da un fenomeno tanto grave come la ’ndrangheta. Dunque, un problema vissuto da me in prima persona, pur abitando a 800 km di distanza. Ho ritenuto utile per i miei studi analizzare a fondo questo fenomeno criminale, che sin dall’infanzia ha destato in me perplessità, venendo da una città come Locri, presa da molti come simbolo di questo male chiamato ‘ndrangheta. Perciò, ecco quest’elaborato, il quale rappresenta un piccolo excursus sulla mafia e sui suoi effetti nella mia terra. Ho approfondito, grazie alla consultazione di molti studi, i rapporti che le ‘ndrine intrattengono con la politica e il ruolo dominante che hanno ormai raggiunto nell’economia, per finire a parlare di come un vescovo tanto amato come Mons. Bregantini sia riuscito a destare il desiderio e il bisogno di riscatto sociale nelle coscienze dei locresi e degli abitanti della sua diocesi che comprende il litorale jonico reggino fino all’entroterra che

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Marco Multari Contatta »

Composta da 51 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5538 click dal 02/10/2009.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.