Skip to content

L'attendibilità delle fonti giornalistiche: il caso Lady Diana

Informazioni tesi

  Autore: Marta Cadrega
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Pavia
  Facoltà: Scienze della Comunicazione
  Corso: Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo
  Relatore: Giampaolo Azzoni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 218


Information has lost credibility. There has never been so much information and there has never been so much dissatisfaction about information.
Journalism is based on three principles: searching of truth, respect for people, independence of judgement. Nowadays these three principles are no longer respected.
Before Internet, the question that a journalist was constantly forced to ask was where to find the sources. Nowadays this problem doesn’t exist anymore because in the Internet we can find a lot of information only with a mouse click. But there is another problem: the reliability of sources that is the reliability of people or documents that give informations about a particular event when a journalist is not a direct witness of the facts. The reliability of sources’ problem concerns in particular urban legends and conspiracy theories.
A conspiracy theory attributes the ultimate cause of an event or chain of events or the concealment of such causes from public knowledge, to a secret, and often deceptive plot by a group of powerful or influential people or organizations.
The american technology review Wired has published a top ten conspiracy theories that lists the most popular conspiracy theories. One of theese affirm that Lady Diana, the princess of Wales, was murderd on August 31, 1997
The circumstances surrounding the death of Diana have been the subject of numerous conspiracy theories, some perpetrated by Mohamed Al Fayed, whose son, Dodi Al-Fayed also died in the accident. Al Fayed has contended that the crash was orchestrated by MI6 on the instructions of Prince Philip, Duke of Edinburgh. Another supporter of the conspiracy theory about Diana is the english writer David Icke who claims that the mind of Henri Paul was scheduled, the death of Diana was a ritual killing and Windsor are reptilians.
On January 6, 2004 began the last inquest into Lady Diana’s death. The jury decided on April 7, 2008 that Diana had been unlawfully killed by the grossly negligent driving of chauffeur Henri Paul and paparazzi photographers. So it was a simply accident but maybe it was the most strange accident in the history of traffic accidents.
The official version may still contain come douthful aspects. It is necessary to continue to pursue the truth in more detail. But sometimes in the official version cannot at all be sufficient to prove the credibility of the conspiracy theory.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 0- INTRODUZIONE «La pesca non Ł piø quella di una volta da quando in mare ci sono le navi a vapore» cita il famoso romanzo I Malavoglia di Giovanni Verga. Analogamente si pu forse affermare che oggi, con la massiccia diffusione di Internet e di tutti i nuovi strumenti di comunicazione ad essa correlati, la comunicazione non Ł piø quella di una volta. La comunicazione ha perso di credibilit . Non c Ł mai stata tanta informazione e non c Ł mai stata tanta insoddisfazione circa l informazione. Lo sviluppo tecnologico [ ] ha sconvolto la cultura professionale degli addetti. La fondazione dei tre pilastri su cui poggiano i codici del giornalismo classico: ricerca della verit , rispetto delle persone, indipendenza di giudizio, non Ł piø evidente. 1 Nella mia tesi prender in considerazione il primo di questi pilastri, ossia il dovere di verit , in primo luogo analizzando il problema dell a diffusione di notizie poco attendibili, in secondo luogo nello specifico il caso della morte della principessa Diana presentando e discutendo ricostruzioni piø o meno attendibili di esso. Il mio lavoro si struttura in tre capitoli. Nel primo capitolo parler del problema dell attendibilit delle font i in generale, facendo particolare riferimento alle leggende metropolitane e alle cosiddette teorie complottistiche evidenziando la scarsa attendibilit di entrambe. Per ognuna di queste (leggende metropolitane e teorie complottistiche) stiler vari esempi al fine di chiarire maggiormente il problema in questione. Mentre le leggende metropolitane hanno radici antiche e si sono diffuse soprattutto oralmente, le teorie 1 Enrico Morresi, Etica della notizia, 2003, p. 27

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

credibilità stampa
credibility journalism
fonte giornalistica
fonti giornalistiche
giornali nel caso lady diana
lady diana
press
scoop giornalistici
stampa

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi