Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le caratteristiche e i punti di forza del modello di business Zara

La tesi tratta le caratteristiche dell'azienda di abbigliamento Zara (parte del gruppo Inditex), analizzandone la storia, le origini, lo sviluppo, il posizionamento sul mercato, soffermandosi sulle strategie di vendita e sull'originalità del modello di business che propone, anche in confronto ai principali concorrenti.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Questo lavoro si propone di esaminare, in uno scenario mutevole come quello della moda, la nascita negli anni ’70 di un’insegna che rapidamente ha cominciato a prendere piede e ad affermarsi nel settore dell’abbigliamento: si tratta di Zara, ditta spagnola che affonda le sue radici a La Coruña, nella regione della Galizia, che ha saputo cogliere le opportunità offerte dal settore ed affermarsi in un mercato caratterizzato da una domanda mutevole, a cui si adegua un’offerta altrettanto differenziata. Zara infatti, contrariamente ad altri marchi consolidati nel settore (es. Benetton), ha saputo proporre un modello di business alternativo, il quale ha risposto in maniera più idonea ai nuovi trend di mercato, in un’era in cui il ciclo di vita dei prodotti si fa sempre più sferrato, c’è bisogno di un lusso che sia però accessibile, in maniera veloce e molto frammentata. Verranno dunque analizzate le caratteristiche e i fattori chiave che hanno permesso a quest’azienda di abbigliamento, nata in un territorio di certo non fertile e favorevole per il settore, di affermarsi sul mercato in tempi così rapidi, sostituendosi addirittura ad altri concorrenti che proponevano modelli ormai consolidati da anni, adattandoli semplicemente a nuovi stili e a nuove tendenze. Si tratta di un tema molto interessante e attuale, in quanto il settore dell’abbigliamento vive e risente dei mutamenti in atto nella società e dei nuovi input determinati dalle mode del momento. Quello che esiste tra l’abbigliamento e le tendenze globali che attraversano la società è un rapporto di interscambio, reciproco e ricco di idee. Le mode giovanili, le nuove abitudini, i nuovi gusti e i nuovi interessi che coinvolgono la società, considerata in tutta la sua complessità, trovano un chiaro riflesso nel modo in cui ci si veste. Come gli altri settori distributivi, l’abbigliamento risente delle varie fasi dell’economia, e si conferma un settore in movimento, tanto è 5

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Laura Girardi Contatta »

Composta da 110 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4573 click dal 17/11/2009.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.