Skip to content

Tradurre un musical: proposta per una traduzione di ''Tanz der Vampire''

Informazioni tesi

  Autore: Beatrice Soriani
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2008-09
  Università: Università degli Studi di Ferrara
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Lingue e Letterature Straniere
  Relatore: Alessandro Roccatagliati
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 157

Con questa tesi ho voluto analizzare i principali problemi legati alla traduzione del musical, e presentare allo stesso tempo un’applicazione pratica dei miei studi, traducendo metricemente dal tedesco all’italiano il musical Tanz der Vampire di Jim Steinman e Michael Kunze.
La tesi è strutturata in cinque capitoli: il Capitolo 1 tratta del teatro musicale come genere, fornendo una definizione e un’analisi della sua struttura e dei suoi elementi costitutivi (book, liriche, partitura, coreografia), per poi descrivere la storia del genere dalle origini al presente, dedicando un paragrafo al musical nelle regioni germanofone; Il Capitolo 2 si concentra sul materiale originale, prendendo in esame la sinossi, la struttura, le fonti e l’origine di Tanz der Vampire e la sua partitura musicale; il Capitolo 3 tratta degli aspetti più prettamente teorici della traduzione, specialmente il dibattito che circonda la sua legittimità e utilità, e offre alcune informazioni riguardo ai suoi principali strumenti, la fonetica e la metrica; il Capitolo 4 consiste della vera e propria traduzione in metrica del musical, con testo originale a fronte; il Capitolo 5 offre uno sguardo generale sul modo in cui è stata affrontata la traduzione le sue varie sfide, mettendole a confronto con problematiche simili trovate in altri lavori, per poi passare ad un’analisi più dettagliata di tre brani specifici tratti dal musical, per discutere alcune delle questioni più interessanti.
Lo scopo primario di questa tesi, oltre a fornire una traduzione eseguibile del musical, è di mettere in pratica gli strumenti e le conoscenze acquisite durante i mei studi, e di sviluppare una consapevolezza che spero mi aiuterà nella mia carriera futura.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE: PERCHÈ TRADURRE UN MUSICAL L’idea della traduzione di Tanz der Vampire è nata ormai tre anni fa, quando Valeria Rosso (amica e collega studentessa in Lingue) mi propose, un po’ per gioco, un po’ sul serio, di tradurre in italiano una delle canzoni più famose di questo musical (Totale Finsternis). Il risultato, dopo essere passato attraverso mille cambiamenti ed esitazioni, mi è sembrato alla fine molto soddisfacente, e da allora, grazie anche alla preziosa collaborazione di Valeria, ho finito per appassionarmi al lavoro e tradurre tutto il libretto. Col tempo quello che era iniziato come un hobby era diventato “una cosa seria”, un’esperienza che mi sarebbe piaciuto utilizzare per una futura carriera lavorativa, ed è stato naturale che, avvicinandosi il momento della tesi di laurea, abbia scelto di dedicare ad esso il momento più importante dei miei studi universitari. Questo ovviamente ha finito per portarmi a pormi molte domande sia di carattere più strettamente tecnico (di cui mi occuperò nei capitoli successivi) che di tipo “ideologico”. Come, ad esempio: ha senso al giorno d’oggi tradurre un musical? Vale lo sforzo? La traduzione di un musical è una questione molto complessa, e una traduzione “sbagliata” può pesare moltissimo sulla ricezione di un musical in un altro paese, fino ad arrivare a comprometterne il successo. Esemplare in questo senso è il caso dello stesso Tanz der Vampire, che dopo un grande successo in Austria e Germania in seguito al suo debutto nel 1997, fu tradotto in inglese per un adattamento per Broadway nel 2002, con esito disastroso. 1 Il musical in Italia è un genere di intrattenimento che si potrebbe definire “di nicchia”, e nonostante alcuni fenomeni di successo come Notre Dame de Paris (che però non è possibile considerare un musical vero e proprio 2 ) e alcuni evergreen importati dall’estero (West Side Story, Jesus Christ Superstar, Rocky Horror Show), vive per lo più di sporadici entusiasmi legati a produzioni cinematografiche straniere e alla produzione di 1 Lo show, che fu intitolato Dance of The Vampires, oltre alla traduzione in effetti presentava anche modifiche notevoli allo spirito dell’originale. Vedere Capitolo 2: Tanz der Vampire, fonti e genesi. 2 Lo stesso Riccardo Cocciante, autore del lavoro, non ama definirlo musical, bensì “Opera popolare”, definizione piuttosto controversa che identifica un tipo di spettacolo musicale prettamente italiano nel quale sono assenti le parti recitate e i brani sono tendenzialmente chiusi, e che si rifà a livello tematico alla drammaticità e alla monumentalità dell’opera lirica. Notre Dame de Paris è in effetti costituito da canzoni indipendenti e slegate tra loro, è ridotto al minimo l’impiego di duetti, terzetti e pezzi d’insieme, e, cosa più importante, l’aspetto canoro è nettamente separato da quello coreografico: i cantanti si limitano a cantare, mentre le coreografie, spesso spettacolari e complessissime, sono lasciate esclusivamente al corpo di ballo.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

jim steinman
michael kunze
musical
musicale
roman polanski
tanz der vampire
teatro
traduzione

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi