Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lineamenti di bioetica islamica

La tesi si propone di affrontare le linee essenziali del dibattito bioetico all'interno del mondo islamico

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Il lavoro qui presentato vuole delineare i principali nodi tematici della vasta e pluriforme tradizione islamica in materia di bioetica. In virtø della copiosa e, come rilevato, variegata origine delle fonti, tale scritto non potr che soffermarsi, soprattutto, su quegli aspetti che oggi sono oggetto di piø ampio dibattito nel panorama culturale occidentale. All origine di tale scelta vi sono in primis gli interessi di natura etnoantropologica maturati nel corso degli ultimi anni. Studi di natura accademica e non, mi hanno portato a integrare l iniziale formazione di matrice filosofica con studi di antropologia sociale, trovando fattiva integrazione all interno del Master in Bioetica in corso di svolgimento. Sono state le lezioni riguardanti i fondamenti antropologici della bioetica e quelle aventi per oggetto il tema del pluralismo religioso, a stimolare e orientare nuovi interessi personali verso studi di antropologia delle religioni. A queste motivazioni se ne aggiungono altre di piø stretta attualit socio-culturale. L Islam infatti rappresenta oggi la seconda religione piø diffusa in Italia e in tutto l Occidente1: un fenomeno in ampia espansione strettamente legato ai flussi migratori degli ultimi decenni, sia da paesi di lunga tradizione arabo-islamica (Mahgreb, Africa sub-sahariana) sia da popolazioni dell est-Europa di tradizione musulmana relativamente piø recente. Si Ł voluto partire da una valutazione diametralmente opposta a quella dominante in molta stampa massmediologica occidentale e di numerosi alfieri di una certa cultura conservatrice di matrice anglossassone che nell incontro con l Altro , specie se musulmano, hanno visto solo fratture culturali e scontri di civilt 2. La multietnicit oltre che un dato incontrovertibile Ł un processo inarrestabile. Non Ł questa la sede, tuttavia, per affrontarne le implicazioni di natura economica o geopolitica, ci che qui interessa sottolineare sono le ricadute in termini bioetici e quindi deontologici per tutti quegli operatori che nel nostro Paese e non solo si trovano quotidianamente a dover operare con cittadini di fede o cultura musulmana. Il campo di interesse Ł ovviamente molto ampio, sebbene la prospettiva medico-sanitaria sia, come sottolineato dal Comitato Nazionale per la Bioetica, quella maggiormente investita dall urgenza di risposte 1 Dati ISTAT, novembre 2008. 2 SAMUEL P. HUNTINGTON, 2000, Lo scontro delle civilt e il nuovo ordine mondiale , Garzanti, Milano.

Tesi di Master

Autore: Ignazio La Bua Contatta »

Composta da 25 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1375 click dal 22/01/2010.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.