Skip to content

Foreign Aid-Corruption Nexus in Cambodia: Its Consequences on the Propensity of Civil War

Informazioni tesi

  Autore: Sopheada Phy
  Tipo: International thesis/dissertation
  Anno: 2009
  Università: United Nations-mandated University for Peace
  Corso: Department of Peace and Conflict Studies
  Relatore: Prof. Brian Polkinghorn
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 73

Contemporary Cambodia is most likely best known for two things—aid dependency and corruption. The thesis initially seeks to examine the nexus between foreign aid and corruption in
Cambodia since 1993, the time when a huge influx of foreign aid injected into the country following the withdrawal of UNTAC, then explores if the correlation of the two encourages the propensity of civil war, and ultimately analyzes if the onset of civil war is attainable in the case that the propensity of civil war is feasible. Drawing from the analysis, the thesis concludes that “Foreign aid, particularly loans, indirectly instigates civil war by partly generating corruption, particularly political corruption, because corruption makes aid ineffective in contributing to economic growth and poverty reduction, while encourages huge economic inequality and chronic poverty, which makes Cambodia more vulnerable and prone to civil war”. However, the civil war in Cambodia is manifested or not depends on the motivation and initiative to be resisted and the means of financing the resistant group. Given the status quo of Cambodia, it is possible that
the prominent opposition groups such as the opposition political parties can initiate the resistant movement; but it seems improbable. Concerning the ways of financing the rebel movement, by applying the Collier and Hoeffler Model of Civil War, although the opportunity of recruiting the members of the rebel group, the given natural geography, and the cohesion of the movement seems merely attainable, the way of financing the rebellion, through three fundamental means—extortion from the primary commodities-natural resources, donation from diaspora, and subvention from hostile governments—is unlikely feasible. If motivation and finance were not achievable, the rebel movement could not even be formed. However, sometimes unpredictable things might happen.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
6 CHAPTER I Introduction 1. Background, Rationale, and Objectives From the outside world, Cambodia is best known, in both national and world history, for two totally opposite things—the glorious past of Angkor (12th-15th century), the brightest page of Cambodian history, and the brutally genocidal Khmer Rouge regime (1975-1979), the darkest page. It has been true and continues to be true in present-day Cambodia even among the Cambodians themselves, but there are two more things that contemporary Cambodia is also most likely well- known. They are aid-dependency and corruption. Cambodia’s history has had many notable events. It has survived being trampled by foreigners for centuries. More recently, it was dragged into the Vietnam War and fell into bloody civil war that turned into a vast killing field by the genocidal Khmer Rouge. Then, it fell into the Vietnamese occupation that turned again into an unwinnable war between the Vietnamese troops and the Khmer Rouge. Ultimately, it descended into a so-called peace full existence with the signing of Paris Peace Accords of 23 October 1991. This led to a state of negative peace around 1998 when the Khmer Rouge was finally extinguished. Cambodia nowadays, though relatively stable, has seen slow economic growth. These conditions are, arguably, the byproducts of the peace agreement and the shift from a centralized planned economy to a more decentralized and open market economy. However, Cambodia depends heavily on foreign aid to survive, and is a nation racked by rampant corruption. Approximately half of Cambodia’s national revenue is shared by foreign aid (Ek & Sok, 2008), and Cambodia was ranked 166 out of 180 countries surveyed in 2008-Corruption Perceptions Index of the Transparency International, making it the 14th most corrupt country in the world, and the second most corrupt country in Asia behind Myanmar (Transparency International, 2008). This current condition and unusual political and economic dynamics constitute the focus of this thesis. The thesis initially seeks to examine the nexus between foreign aid and corruption in Cambodia since 1993, the time when a huge influx of foreign aid injected into the country following the withdrawal of the United Nations Transitional Authority in Cambodia (UNTAC). Drawing from the analysis of the two, the thesis then explores if the correlation of the two encourages the propensity of civil war, and ultimately analyzes if the onset of civil war is attainable in the case that

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

cambodia
civil war
conflict prevention
corruption
economic development
foreign aid
international relations
peace-building
political economy
political science
post-conflict reconstruction
public policy

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi