Skip to content

Mora Bros, fabricantes de imágenes. Uno sguardo su Cuba attraverso le opere di Filiberto e Yanoski Mora.

Informazioni tesi

  Autore: Martina Poiana
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2006-07
  Università: Università IUAV di Venezia
  Facoltà: Design e arti
  Corso: Progettazione e produzione delle arti visive
  Relatore: Cornelia Lauf
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 145

Questa tesi si propone di analizzare criticamente l’attività artistico-artigianale e le modalità operative del collettivo Mora Bros, composto dai fratelli Filiberto e Yanoski Mora Rosales, che opera e risiede a Cuba.
Filiberto e Yanoski, attivi nell’isola dagli anni Ottanta, appartengono ad una singolare tipologia di artisti che potremo definiremo fabricantes de imágenes o produttori di immagini. Verranno presentati alcuni lavori realizzati dalla fine degli anni Ottanta ad oggi in relazione ad importanti avvenimenti socio-economici che hanno segnato la storia di Cuba degli ultimi vent’anni.
La ricerca assumerà, per questi motivi, le caratteristiche di una lettura socio-antropologica delle opere ma anche di un racconto su diversi aspetti della realtà cubana attraverso l’immaginario Mora.
I Mora Bros si presentano come artisti ibridi e multidisciplinari, lavorano parallelamente alla cultura istituzionale, in e per qualunque contesto sociale, inserendosi trasversalmente nella scala di appartenenza al sistema dell’arte e procedendo da una produzione artistica verso una produzione più popolare, o commerciale, e viceversa. Come produttori di immagini, profondamente inseriti nel tessuto sociale cubano, non si rivolgono esclusivamente alle istituzioni dedicate all’arte, gallerie o musei, ma anche al mercato artigianale, alle scuole, al teatro o alla comunità religiosa di Regla.
Questa attitudine deriva certamente dai processi di ibridazione e di mestizaje che appartengono ontologicamente alla cultura cubana, caratterizzata da flussi e cambiamenti continui, e basata da sempre sulla contaminazione e sul sincretismo.
Filiberto e Yanoski Mora, eredi e partecipi di questa realtà, danno vita, in un periodo di grave crisi economica che opprime il paese, ad una doppia produzione che si situa sul confine tra l’arte culto e l’arte popular scivolando ora da una parte ora dall’altra, perfettamente consapevoli dei modi e degli spazi che ciascuna di queste attività richiede. Essi sviluppano cioè tatticamente un adattamento della loro produzione alle modificazioni del contesto sociale, delineando una tipologia di artista che ha la capacità di attraversare tutti i campi della produzione simbolica della società. In altri termini si muovono nelle pieghe della cultura istituzionale abbandonando l’ottenimento di una posizione specifica ed utilizzando invece delle tattiche che permettono loro di cambiare continuamente posizione, di essere mobili e versatili in un’ottica di resistenza più che di conquista.
La tesi si articola in quattro aree di indagine e riflessione. La prima analizza la rivoluzione artistica cubana degli anni Ottanta come matrice della poetica dei Mora Bros. La panoramica del contesto artistico prosegue con l’analisi dei principali cambiamenti sociali ed economici avvenuti a Cuba a partire dai primi anni Novanta. In particolare, al Período Especial, istituito a Cuba nel 1993, viene dedicato un puntuale approfondimento in quanto fattore determinante per lo sviluppo e il riassetto del mercato artistico cubano. La seconda parte traccia invece il percorso artistico dei Mora Bros dagli anni della formazione ad oggi relazionando i temi e le scelte artistiche del duo agli intensi cambiamenti sociali degli anni Novanta.
Segue una riflessione sulle potenzialità e sugli esiti dei processi di ibridazione culturale tra l’arte popular, culto e di massa nella postmodernità e nell’attività dei fratelli Mora.
Viene presentata poi una catalogazione delle opere, organizzate per maggior chiarezza in alcune aree tematiche, ovvero i trasporti, la sessualità, la scienza e la religione, l’ecologia ed infine una panoramica sull’attività educativa e laboratoriale che si esprime attraverso i workshop sulla cartapesta.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
9INTRODUZIONE Questa tesi si propone di analizzare criticamente l’attività artistico-artigianale e le modalità operative del collettivo Mora Bros, composto dai fratelli Filiberto e Yanoski Mora Rosales, che opera e risiede nel distretto di Regla, oltre la Baia de L’Avana, a Cuba. Filiberto e Yanoski, attivi nell’isola dagli anni Ottanta, appartengono ad una singolare tipologia di artisti, che definiremo fabricantes de imágenes o produttori di immagini, i cui profili si delineeranno progressivamente nel corso di questa ricerca. Verranno presentati alcuni lavori realizzati dalla fine degli anni Ottanta ad oggi in relazione ad importanti avvenimenti socio-economici che hanno segnato la storia di Cuba degli ultimi vent’anni. La ricerca assumerà, per questi motivi, le caratteristiche di una lettura socio- antropologica delle opere ma anche di un racconto su diversi aspetti della realtà cubana attraverso l’immaginario Mora. Filiberto e Yanoski fanno parte del grande numero di artisti decisi a permanere a Cuba anche dopo la progressiva apertura o democratizzazione del paese, avviatasi nei primi anni Novanta e motivo del massiccio esodo di componenti della comunità artistica verso altri luoghi, Stati Uniti ed Europa in particolare 1 . La complessa realtà quotidiana, appesantita dalle grandi contraddizioni del paese, diventa per molti artisti materia e matrice per la loro produzione artistica. I gravi e repentini cambiamenti a carico del sistema socio-politico, intervenuti negli ultimi vent’anni, costringono infatti molti artisti locali a reinventare costantemente la loro posizione e a definire nuove modalità operative. Inoltre, il confronto diretto con un sistema dell’arte sostanzialmente pubblico, li spinge a cercare spazi alternativi per la negoziazione delle opere. I Mora Bros si presentano come artisti ibridi 2 e multidisciplinari, lavorano parallelamente alla cultura istituzionale, in e per qualunque contesto sociale, inserendosi trasversalmente nella scala di appartenenza al sistema dell’arte e procedendo da una produzione artistica verso una produzione più popolare, o commerciale, e viceversa. Come produttori di immagini, profondamente inseriti nel 1 Molti artisti infatti, mossi dal crescente interesse della critica internazionale e grazie alla liberalizzazione del commercio dell’arte all’estero, lasciano Cuba e proseguono la loro attività in altri paesi, talvolta emigrando definitivamente e, in altri casi, mantenendo costanti relazioni con il luogo d’origine. Residenti dentro o fuori il paese molti artisti cubani sono oggi riconosciuti a livello internazionale anche dalla critica Occidentale e le loro opere trovano spazio nelle varie Biennali o nelle collezioni permanenti dei musei. 2 Secondo l’interpretazione di Homi Bhabha la potenzialità creativa dell’ibridazione apre a nuovi spazi e a nuove modalità di negoziazione dei significati culturali che vanno al di là delle opposizioni binarie e conflittuali.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

arte contemporanea
arte cubana
arte cubana anni ottanta
arte culto
arte popular
cartapesta
cuba
ibridazione culturale
laboratori bambini cartapesta
orishas
papier maché
periodo especial

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi