Skip to content

Filosofia della mente, biologia e coscienza

Informazioni tesi

  Autore: Emanuele Toselli
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2008-09
  Università: Università degli Studi di Ferrara
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Filosofia
  Relatore: Marilena Andronico
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 65

Basta la scienza per spiegare gli aspetti della vita più complessi? Cosa significa possedere una mente? Cosa vuol dire essere coscienti? La scienza è in grado di dirci come ci muoviamo, come cresciamo, è in grado anche di dirci come avviene la formazione e la nascita di un uomo, ma può dirci cos’è la coscienza? Può dirci cosa significa conoscere?
Cosa significa essere soggetti che agiscono? Cosa significa essere coscienti? Cosa significa provare dolore? Perché ciò che provo non può essere riprodotto? Perché esseri così simili tra loro hanno comportamenti, reazioni e percezioni così differenti? Qual è la ragione della nostra unicità?
Il darwinismo neurale. Un approccio nuovo, che si basa sulla biologia e sulle neuroscienze, discipline che fino a pochi anni fa erano estranee al dibattito riguardo mente e coscienza, ma che ora propongono un nuovo modo di pensare l’uomo e la realtà in cui vive. La mente diviene tutt’uno con il corpo, l’ambiente e la cultura le danno forma.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
2   Introduzione Sono nato un povero ragazzo di campagna – figlio di Madre Natura. Me ne sto seduto tutto il giorno e canto canzoni per tutti. Siedi presso un ruscello di montagna – guarda le sue acque sgorgare. Ascolta il dolce suono della musica che si leva in volo. Ritrovami nel mio campo d’erba – figlio di Madre Natura. Cogliendo margherite, canta una pigra canzone sotto il sole. Figlio di Madre Natura. Born a poor young country boy – Mother Nature’s son. All day long I’m sitting singing songs for everyone. Sit beside a mountain steam – see her waters rise. Listen to the pretty sound of music as she flies. Find me in my field of grass – Mother Nature’s son. Swaying daisies sing a lazy song beneath the sun. Mother Nature’s son. The Beatles, Mother Nature’s Son (White Album, 1968) Questa canzone dei Beatles mi ha sempre affascinato, è stata scritta da Paul McCartney di ritorno dal secondo viaggio in India nel 1968. A prima vista è semplicemente una canzonetta ispirata dalle parole del Maharishi Mahesh Yogi (un santone che insegnava la meditazione), ma a me ha sempre dato l’impressione che racchiudesse qualcosa di più: “Figlio di Madre Natura”, cosa significa? L’ essere figli di Madre Natura in seguito agli studi di Darwin, ha cambiato completamente significato: la teoria dell’evoluzione della specie ha prodotto una nuova chiave di lettura della natura umana. Siamo usciti dalle grazie delle divinità per essere tuffati nel mondo, non più come esseri privilegiati, ma come specie tra le altre. Siamo dunque come le piante e le altre specie animali? Di certo siamo uno dei frutti dell’evoluzione, il risultato di un processo di selezione che dura da milioni di anni, lo siamo alla stessa maniera degli altri mammiferi, degli insetti e dei pesci; eppure c’è qualcosa che ci distingue da tutte le altre specie. Noi esseri umani siamo gli unici a possedere i concetti di passato e futuro, possediamo un sé sociale in grado di percepirsi nel tempo, abbiamo una cultura, un senso etico e uno estetico, per quale motivo? Possediamo un’anima, una sostanza spirituale? La scienza è in grado di stabilire la verità riguardo a quello che sembra essere un dono divino?

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi