Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mercato dei biocombustibili liquidi: analisi delle principali tecnologie e della filiera industriale

La civiltà contemporanea richiede grandi quantità di energia. Fin dalle origini della rivoluzione industriale le fonti principali di energia sono state rappresentate dal carbon fossile e dagli idrocarburi ricavati dal petrolio. Tali risorse non sono rinnovabili e risultano attualmente in via di rapido esaurimento. La scienza si prodiga nella ricerca di nuove fonti di energia, rinnovabili ed eco-compatibili. Nel presente lavoro si parte da un'analisi introduttiva del problema dell'energia, per poi approfondire, all'interno delle energie rinnovabili da biomasse, gli aspetti tecnologici dei biocombustibili liquidi: olio vegetale, biodiesel e bioetanolo.
Dopo un esame della normativa europea ed italiana in tema di biocombustibili e biocarburanti, si passa ad esaminare lo stato attuale del mercato europeo dei biocarburanti nonché delle sue prospettive di sviluppo di medio termine. In modo particolare, vengono considerate le coltivazioni, le importazioni ed i consumi delle materie prime necessarie alla produzione dei biocombustibili. Si determinano, quindi, i quantitativi di materie prime da dover reperire entro la fine 2010 per poter raggiungere gli obiettivi europei di immissione in consumo di biocarburanti. Inoltre, si analizzano le filiere industriali dell'olio vegetale e del bioetanolo individuando le tipologie di player che operano nel settore.
Il lavoro si conclude con lo studio delle opportunità economiche che è possibile intravedere nel mercato dell'olio vegetale apportando come testimonianza l'analisi di un'iniziativa imprenditoriale reale.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Abstract La civiltà contemporanea richiede grandi quantità di energia. Fin dalle origini della rivoluzione industriale le fonti principali di energia sono state rappresentate dal carbon fossile e dagli idrocarburi ricavati dal petrolio. Tali risorse non sono rinnovabili e risultano attualmente in via di rapido esaurimento. La scienza si prodiga nella ricerca di nuove fonti di energia, rinnovabili ed eco-compatibili. Nel presente lavoro si parte da un'analisi introduttiva del problema dell'energia, per poi approfondire, all'interno delle energie rinnovabili da biomasse, gli aspetti tecnologici dei biocombustibili liquidi: olio vegetale, biodiesel e bioetanolo. Dopo un esame della normativa europea ed italiana in tema di biocombustibili e biocarburanti, si passa ad esaminare lo stato attuale del mercato europeo dei biocarburanti nonché delle sue prospettive di sviluppo di medio termine. In modo particolare, vengono considerate le coltivazioni, le importazioni ed i consumi delle materie prime necessarie alla produzione dei biocombustibili. Si determinano, quindi, i quantitativi di materie prime da dover reperire entro la fine 2010 per poter raggiungere gli obiettivi europei di immissione in consumo di biocarburanti. Inoltre, si analizzano le filiere industriali dell'olio vegetale e del bioetanolo individuando le tipologie di player che operano nel settore. Il lavoro si conclude con lo studio delle opportunità economiche che è possibile intravedere nel mercato dell'olio vegetale apportando come testimonianza l'analisi di un'iniziativa imprenditoriale reale.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Lorenzo Bologna Contatta »

Composta da 98 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1374 click dal 09/02/2010.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.