Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Considerazioni energetiche in una serra solare

L’obiettivo è quello di progettare una serra “sostenibile” che, tramite il prerequisito di riduzione di sprechi ed inefficienze energetiche a monte, si trasformi da sistema “aperto” a “chiuso” diminuendo gli input sia energetici che di materiali e riutilizzando i materiali di scarto, l’acqua ed i nutrienti disciolti. Si fa largo uso dell’energia solare e rinnovabile in genere.
Dopo una panoramica sui principali problemi da affrontare in una serra “sostenibile” (riduzione consumi e sprechi, gestione temperatura interna, irrigazione e fertirrigazione, illuminazione e materiali di costruzione) e su soluzioni e proposte già presenti in letteratura, è stato completato un bilancio energetico ed una comparativa tra Serra Solare e serra tradizionale a tunnel.
Sono state date anche indicazioni su dimensionamento, costruzione, posizionamento e scelta dei materiali idonei per il sistema di storage (calore sensibile più calore latente con materiali a cambiamento di fase), elemento essenziale per regolare la temperatura interna in una Serra Solare.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Capitolo 1. Introduzione 1.1. Cosa è una Serra Solare Con il termine di serra agricola si intendono dei locali per la coltivazione di ortaggi o piante in condizioni climatiche controllate, in grado di estendere il periodo utile per la raccolta e proteggerle dagli agenti atmosferici. Delle varie tipologie possibili di serre in ragione delle diverse esigenze ge­ ografiche e climatiche, ci occuperemo delle cosiddette “Serre Solari”, cioè serre realizzate non solo per captare la luce solare durante il giorno, ma anche per immagazzinare calore da usare durante la notte o nei giorni nu­ volosi. Studieremo anche le possibili integrazioni con pannelli solari foto­ voltaici e/o termici in un’ottica di razionalizzazione dei consumi energetici in Italia 1 e di recupero di terreni marginali per i cosiddetti Paesi in via di sviluppo. Le Serre Solari possono essere a se stanti oppure addossate a case o granai. Possono essere dei fossi scavati nel suolo o delle strutture a tet­ toia. Differiscono dalle serre convenzionali principalmente per cinque ca­ ratteristiche: � Hanno pareti trasparenti orientate in modo da massimizzare il calo­ re solare durante l’inverno; � Usano materiali per immagazzinare il calore solare; � Fanno largo uso di materiali isolanti termici sulle pareti dove è scar­ sa o assente luce diretta; � Le pareti trasparenti e la loro installazione è realizzata in modo da minimizzare la perdita del calore; � Contano principalmente sulla ventilazione naturale per il raffredda­ mento estivo. Direttiva UE “20­20­20” 1 1

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Ambientali

Autore: Felice Marra Contatta »

Composta da 80 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2494 click dal 04/02/2010.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.