Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il passaporto biometrico

Il passaporto biometrico

- evoluzione della normativa statunitense;
- iter dei regolamenti comunitari 2252/2004 e 444/2009;
- analisi del D.M di recepimento
- rischi ed oppportunità
- Impiego delle tecnologie RFID
- analisi comparativa di differenti sistemi biometrici
- riconoscimento automatico dell'iride

Mostra/Nascondi contenuto.
2.3 Superiorità del riconoscimento dell’iride rispetto al riconosci- mento delle impronte digitali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28 2.4 Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29 A Appendice: I sistemi di Riconoscimento automatico dell’iri- de 31 A.1 Acquisizione dell’immagine . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31 A.2 La verifica della vitalità dell’iride . . . . . . . . . . . . . . . . 32 A.3 La segmentazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33 A.4 La normalizzazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35 A.5 Codifica ed estrazione delle features . . . . . . . . . . . . . . . 36 A.6 Fase di Matching . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37 Bibliografia 41 1 Il passaporto biometrico 1.1 Origini e sviluppo del passaporto biometrico 1.1.1 Le riforme legislative negli Stati Uniti Le origini del passaporto biometrico sono da collocarsi nei giorni immediata- mente successivi agli attacchi terroristici dell’11 Settembre 2001, data che ha segnato indubbiamente un punto di svolta per l’intero mondo occidentale. I Governi di tutto il mondo, a cominciare da quello degli Stati Uniti, hanno iniziato una nuova politica, per certi versi discutibile1, basata su una sempre crescente esigenza di sicurezza, diretta, in modo particolare, ad un controllo più efficace delle frontiere rispetto al recente passato. L’attacco terroristico dell’11 Settembre 2001 ha mostrato chiaramente l’abilità dei terroristi ad entrare nel territorio degli Stati Uniti nel rispetto 1Si veda l’analisi di silvia bisi, in [1], p. 3. L’autrice infatti si domanda se la diffusa sensazione di insicurezza non sia proprio dovuta al «clima di terrore che alcuni governi hanno saputo sfruttare nel periodo immediatamente successivo per giustificare una serie di scelte che possono essere definite almeno discutibili». 2

Tesi di Master

Autore: Roberto Alma Contatta »

Composta da 44 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1018 click dal 11/02/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.