Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Fiamma Lontana. Didimo Chierico ed il distacco dalle passioni.

Analisi delle opere del Foscolo didimeo. Si traccia un percorso che, tenendo come punto cardine la "Notizia intorno a Didimo Chierico", coinvolge il "Sesto Tomo dell'Io", le "Lettere Scritte dall'Inghilterra" e le altre opere "umoristiche", in riferimento all'evoluzione del tema delle passioni nell'opera foscoliana, e nel quadro dell'influenza di Sterne.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Se si volesse racchiudere in una singola immagine l’insieme degli scritti didimei di Foscolo, l’ideale sarebbe riferirsi proprio a Didimo che cammina sicuro per la sua strada, sostandosi spesso, «quasi avesse più a cuore di non deviare che di toccare la meta». Quello che si rivela ai nostri occhi di lettori è proprio un percorso fatto di continue soste, riflessioni, lampi d’idee e successivi ripensamenti, ma che nondimeno sembra condurci verso una meta sicura. La Notizia intorno a Didimo Chierico, più che una singola opera, si può considerare come una tappa centrale di questo percorso, una “sosta” nella quale le coordinate del viaggio vengono chiaramente definite. Il presente studio, pertanto, si propone di seguire una di queste coordinate, ovvero il tema del distacco dalle passioni, al fine di comprendere i vari aspetti del progetto didimeo. Passione è un termine che, nella scrittura foscoliana, racchiude molteplici sfaccettature. Indica concettualmente i desideri, le ambizioni, il dolore, tutte quelle istanze individuali che, spingendo al moto ed all’azione, condizionano il rapporto tra soggetto e mondo, portando di fatto alla frizione tra i due elementi. Ma la passione indica anche un preciso paradigma letterario; si tratta dell’espressione ultima di una retorica settecentesca che “legittima” il sentimento in ambito narrativo, a partire dal quale si sviluppa e si organizza la scrittura del romanzo “di affetti e di passioni”. Il capitolo I si occuperà di definire i concetti di sentimento e di passione per come si impongono alla coscienza dei letterati del Settecento, tracciando una breve panoramica sui principali 3

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Claudio Cataldi Contatta »

Composta da 79 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 747 click dal 15/02/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.