Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Migrazione Femminile in Italia - Storia di donne e di madri tra teoria e analisi sul campo

Il mondo delle donne migranti è poco studiato, ed è questo uno dei principali meriti del mio interesse a scrivere questa tesi. Eppure le tracce che lascia la migrazione nella loro vita, sono spesso profonde e molto spesso non rimarginate. Per questo cercherò di rendere conto della situazione della donna immigrata, interessandomi al mondo dell’intimità, del “dentro”, del piccolo, del concreto, della famiglia e dei figli.
Il filo conduttore di questo lavoro è quindi la donna e madre immigrata in Italia. Lo scopo principale di questo testo è quello di dimostrare in che modo la donna e madre immigrata, affronta la condizione del cambiamento, quali sono le difficoltà che incontra nell’inserimento con la società, come può incidere questa situazione nel rapporto con la famiglia e soprattutto con i figli; inoltre si cercherà di sottolineare l’importanza di conoscere le storie personali, le esperienze di lavoro, i differenti progetti di vita che a volte possono essere molto diversi da quelli colti da una prospettiva d’insieme e istituzionale, che risulterebbero essere indispensabili per predisporre interventi di assistenza, formazione e sostegno adeguati.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Il XXI secolo Ł iniziato con un cambiamento radicale a livello mondiale che ha portato ad una societ sempre piø multicultu rale e multietnica, dove l economia, la scienza, la cultura e la politica si intrecciano in un sistema di continuo e inevitabile scambio di informazioni e ha comportato un enorme mobilit di esseri umani. La realt abitata da mill e volti diversi provenienti da tutti gli Stati del mondo ha portato ad avere momenti di confronto, incontro e scontro sul piano etnico, linguistico e culturale. Bauman1 non poteva coniare metafora migliore della liquidit per descrivere la nuova societ che sta mettendo radici in questo mondo di globalizzazione. Modernit liquida mette in luce le insidie di una prospettiva tutta interna alla costituzione economico-politica del presente, si vive in una societ dove non ci sono p iø confini, tutto cambia in continuazione, niente ha sempre la stessa forma, tante cose che valevano nel passato oggi non valgono piø. Le Istituzioni Nazionali si impegnano per far fronte alle nuove problematiche conseguenti a questa modernit , speri mentando modalit di convivenza all insegna del rispetto, dell identit altrui e della diversit . Non solo la scuola e le agenzie educative hanno il compito di procedere verso un cammino educativo interculturale, ma anche la famiglia, che risulta l istituzione piø colpita e piø in crisi, deve essere in grado di infondere nei propri figli la consapevolezza che la diversit non Ł un ostacolo, ma Ł il fondamento per la collaborazione e la cooperazione. Tradizionalmente, in questo continuo flusso migratorio, c Ł il mondo dell uomo e quello della donna. Il mondo delle donne migranti Ł poco studiato, ed Ł questo uno dei principali meriti del mio interesse a scrivere questa tesi. Eppure le tracce che lascia la migrazione nella loro vita, sono profonde e molto 1 Zygmunt Bauman, Modernit liquida , (Collana Sagittari Laterza ), Roma Bari, Laterza, 2000, (trad. di S. Minucci), p.26.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Irene Cappa Contatta »

Composta da 111 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2734 click dal 04/03/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.