Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Esame delle professioni liberali nel contesto nazionale ed europeo

La tesi di laurea propone uno spaccato delle Professioni Liberali in Italia confrontate con il più ampio mercato Europeo. Analizza i pregi ed i difetti delle libere professioni in generale.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Premessa La presente tesi esamina la Professione di Commercialista sotto un profilo strettamente sindacale ed in un ottica Nazionale e Europeista e propone un modello di Professione futura come si vorrebbe. Vi è una Scheda sulla formazione del Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro in cui si inseriscono anche le Professioni Liberali. Seguono alcune riflessioni sul valore della natura pubblicistica delle Libere Professioni ed, in particolare, della Professione di Commercialista , sia in Italia che all‟Estero e delle note sul valore del “potere di contrastare” la criminalità organizzata. Il lavoro considera in chiave più Europeistica la situazione delle Professioni Liberali e tracciare lo scenario in cui potersi muovere in un prossimo futuro. All‟interno vi è un esame della proposta di legge sulla Riforma delle Professioni Liberali con i commenti della CON.S.I.L.P .-Conf-Professioni e dello "Statuto delle Professioni" che, al 2009, non è stato ancora varato (almeno fino al 20 di maggio). Concludono il lavoro, il capitolo "Dopo il fallimento del WTO" ed il D. D. L. del 16.9.2006 che prende il nome del proponente On. le Clemente Mastella - Ministro di Grazia e Giustizia del Governo Prodi e le obbiezioni del Sindacato Nazionale Ragionieri Commercialisti e della CON.S.I.L.P .-Conf-Professioni - e la mia opinione personale sulla Professione Liberale. Si ravvisa, poi, la sostanziale immodificabilità dei disegni di legge che ripropongono lo stesso schema d‟impianto propositivo. Da ultimo, si osserva, che il nuovo Ministro di Grazia e Giustizia (Angelino Alfano) si è avocato a sé il problema della Riforma delle Libere Professioni , ma alla data odierna, non si è saputo più niente. Condiscono il tutto vari allegati riferiti, in massima parte, alla Professioni in Italia.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Antonino Rando Contatta »

Composta da 133 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 311 click dal 15/04/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.