Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sincronizzazione wireless di circuiti caotici mediante tecnologia Bluetooth su robot Mindstorms

Obiettivo del seguente lavoro di tesi è la sincronizzazione di due particolari sistemi complessi, i circuiti caotici di Chua, mediante un accoppiamento che non fa uso di fili o cavi per realizzare il collegamento fra tali circuiti, ma sfrutta piuttosto la connessione Bluetooth stabilita fra due dispositivi Mindstorms, i brick intelligenti LEGO NXT.
Attraverso il microcontrollore programmabile che consente di gestire sensori e motori del robot Mindstorms, si è potuto ideare progettare e implementare una procedura che ha permesso la sincronizzazione di due circuiti di Chua, che costituiscono un “paradigma del Caos”.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Obiettivo del seguente lavoro di tesi è la sincronizzazione di due particolari sistemi complessi, i circuiti caotici di Chua, mediante un accoppiamento che non fa uso di fili o cavi per realizzare il collegamento fra tali circuiti, ma sfrutta piuttosto la connessione Bluetooth stabilita fra due dispositivi Mindstorms, i brick intelligenti LEGO NXT. Il brick Lego NXT è il cuore dei robot Mindstorms; esso rappresenta il microcontrollore programmabile che consente di gestire sensori e motori del robot. La scelta di questo particolare prodotto, l’ultimo arrivato della fortunata serie di prodotti per la robotica didattica Mindstorms, nasce dalla completezza e versatilità del nuovo brick intelligente NXT, che unisce alla facilità di utilizzo un’inaspettata serie di risorse e potenzialità che ne fanno non solo uno strumento di gioco altamente educativo per gli utenti più giovani, ma anche una piattaforma hardware e software ideale per sviluppare i progetti più diversi e interessanti, partendo da un kit dal costo molto contenuto per le possibilità che offre. Sebbene si tratti di un giocattolo a tutti gli effetti, con cui è possibile divertirsi costruendo svariati robot usando i brick LEGO, tuttavia molti appassionati anche a livello di ricerca universitaria, ne hanno fatto la base di

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Rosario Dipasquale Contatta »

Composta da 112 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 984 click dal 22/04/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.