Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Machiavelli, Principe del conflitto: analisi sulle moderne strumentalizzazioni del pensiero machiavelliano

La trattazione è divisa in tre parti: dopo una breve biografia dell‟autore, necessaria per comprendere il contesto nel quale il suo pensiero si origina, il Capitolo I affronta il tema del conflitto, concetto fondante della riflessione machiavelliana. Particolare attenzione è dedicata al conflitto individuale, motore dell‟agire e dell‟esperienza umana, e al conflitto che si origina nel cuore di ogni società politica.

Il Capitolo II entra nel vivo dell‟analisi strumentale del pensiero di Machiavelli: le storpiature di alcuni concetti chiave dell‟autore sono analizzate attraverso l‟ausilio di manuali e saggi in lingua inglese e tedesca, che vantano tra le loro finalità quella di poter insegnare agli aspiranti leader le chiavi del successo e la conquista del potere, secondo logiche d‟azione puramente machiavelliche.

Il Capitolo III sposta invece l‟interesse sul conflitto internazionale: anche qui l‟analisi di saggi e manuali svelerà al lettore le numerose mistificazioni che screditano la riflessione del Segretario fiorentino.

La Conclusione fornirà, infine, alcuni spunti di riflessione sull‟odierna “storia degli usi” del pensiero machiavelliano, alla luce dell‟osservazione condotta e dei materiali raccolti.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione Analizzando la produzione letteraria del XX secolo, lo studioso non deve stupirsi di fronte all‟enorme quantitativo di pubblicazioni incentrate sugli scritti e sugli insegnamenti di Niccolò Machiavelli che, come qualcuno ironicamente afferma, “non passano mai di moda”,1 ma piuttosto interrogarsi sulla natura strumentale e sull‟utilizzo arbitrario perpetrato a discapito di tali teorie. Assistiamo, di fatto, alla pubblicazione e alla divulgazione di un notevole numero di monografie e manuali ad hoc, che sradicano un complesso armamentario teorico, sviluppato nel XVI secolo, per riadattarlo, totalmente o in parte, alle problematiche della società contemporanea. Scopriamo così l‟esistenza di un Machiavelli fonte di consigli per manager che desiderano incrementare la loro leadership aziendale2, un Machiavelli che assurge al ruolo di “guru” del marketing3, un Machiavelli per femministe4, uno ispiratore delle attività di lobby presso le Istituzioni Europee5, uno il cui pensiero può in qualche modo giustificare lo sgancio della bomba atomica6. Troviamo poi un Machiavelli dedicato ai bambini, anche in versione a fumetti, un Machiavelli per professori universitari, principi del mondo accademico, uno per i dipendenti d‟hotel7 (una sorta di Realpolitik per camerieri e portinai), sino a giungere ad un insolito Machiavelli che contribuisce alla gestione delle incomprensioni fra bibliotecari8. La maggior parte di questi saggi sono stati pubblicati negli ultimi due decenni del XX secolo e vertono principalmente sul concetto di leadership e di acquisizione del potere: dallo sport al mondo aziendale, le idee di Machiavelli sono state riformulate e applicate al management dei dirigenti delle organizzazioni pubbliche e private contemporanee. Ma la strumentalizzazione del pensiero di Machiavelli non è circoscritta alla sola sfera editoriale. Essa attiene anche alla divulgazione delle opere originali. L‟utilizzo, o meglio l‟abuso, che viene compiuto a detrimento delle opere machiavelliane ha una connotazione diversa a seconda del momento e dell‟intento da perseguire. 1 Galie, J, P. e Bops, C., Machiavelli & Modern Business: Realist Thought Contemporary Corporate Leadership Manuals 2 Schwanfelder, W. Machen macht mächtig. Überzeugend führen mit Machiavelli. 3 Michael, T. Niccolò Machiavelli as relationship marketing guru, in Harris,P., Lock, A. e Rees, P. Machiavelli, marketing and management 4 Harriet, R. The Princessa: Machiavelli for women 5 Van Schendelen, R. Machiavelli in Brussels The art of lobbying in the Eu 6 Elton, M. Machiavelli and the atomic bomb 7 Galie, J, P. e Bops, C., Machiavelli & Modern Business: Realist Thought Contemporary Corporate Leadership Manuals 8 Maxwell, J. Whether it is better to be loved or feared: Acquisitions librarianship as Machiavelli might have described it

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Roberta Savera Contatta »

Composta da 56 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9209 click dal 08/04/2010.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.