Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dalle nuove tecnologie in sanità all'e-health marketing

Uno dei settori che maggiormente si è avvalso del crescente uso delle tecnologie dell’informazione è quello della sanità, che negli ultimi anni è stata caratterizzata da una rapida evoluzione. Le profonde trasformazioni strutturali e organizzative che il settore sanitario vive attualmente (dovute a fattori quali la volontà di collocare il paziente al centro del processo di cura e di favorirne la continuità assistenziale; il cambiamento di quelli che sono i bisogni di buona parte dei pazienti, dovuto all’invecchiamento della popolazione e il conseguente aumento delle malattie croniche) spingono ad individuare nell’ICT una delle leve fondamentali per risolvere il paradosso del dover “fare meglio con meno”. La penetrazione delle tecnologie delle telecomunicazioni e dei servizi offerti dal web all’interno della sanità introduce importanti trasformazioni nell’esercizio della pratica medica e, di conseguenza, apre nuove problematiche, quali la trasformazione della tradizionale relazione medico-paziente, la variabile qualità dell’informazione sanitaria disponibile in rete e le gravi conseguenze che da ciò possono derivare per il paziente, la possibilità di uti-lizzare le potenzialità della multimedialità per scopi didattici tramite la creazione di corsi accessibili online, le nuove frontiere dell’editoria medica che hanno rivoluzionato le modalità di aggiornamento culturale e professionale. Il mondo dell’informazione sanitaria è molto vasto e di conseguenza molteplici sono le fonti alle quali un paziente/utente può attingere per ottenere le notizie di cui necessita (bisogna ricordare che la ricerca di informazione sanitaria parte sempre da un bisogno proprio dell’individuo, il più delle volte dettato dal desiderio di “guarire”, di conoscere il decorso della propria malattia o di sapere come meglio poterla prevenire e/o curare).

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione La comunicazione è nata con l’uomo. È un mezzo che, attraverso i secoli, ha modificato le proprie strutture, gli strumenti e, negli ultimissimi anni, anche le tecniche. Si va dagli antichi graffiti alla stampa, dal primo segnale radio alla televisione che ha rivoluzionato i nostri modi di vivere e ci ha inserito nel “villaggio globale”, fino ad Internet che ha, ancora una volta, rivoluzionato il nostro modo di essere per la rapidità di comunicazioni fatte in tempo reale. L’evoluzione dell’Information and Communication Technology (ICT) ha profondamente cambiato il nostro stile di vita. La possibilità di comunicare con (quasi) tutto il mondo, l’accesso semplificato e a basso costo alle in- formazioni desiderate, la riduzione dei tempi e delle di- stanze sono solo alcune delle potenziali applicazioni della tecnologia che hanno alterato le nostre abitudini e costret- to le aziende ad un profondo ripensamento delle logiche di produzione e di vendita dei propri prodotti/servizi. Uno dei settori che maggiormente si è avvalso del crescente uso delle tecnologie dell’informazione è quello della sanità, che negli ultimi anni è stata caratterizzata da una rapida evoluzione. Le profonde trasformazioni struttu- rali e organizzative che il settore sanitario vive attualmen- te (dovute a fattori quali la volontà di collocare il paziente al centro del processo di cura e di favorirne la continuità assistenziale; il cambiamento di quelli che sono i bisogni

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Natalia Perna Contatta »

Composta da 129 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5508 click dal 26/04/2010.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.