Skip to content

MCA Web Browser: indagine conoscitiva sulla valutazione di un sistema di supporto informatico agli studenti del corso CIM

Informazioni tesi

  Autore: Eleonora Campi
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2008-09
  Università: Università degli Studi di Pavia
  Facoltà: Comunicazione Interculturale e Multimediale
  Corso: Scienze della comunicazione
  Relatore: Marco Porta
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 99

Le pagine web possono contenere testo, immagini, elementi audio e video e molto altro. Nella globalità della pagina tutti questi elementi sono disposti in un determinato modo per cercare di trasmettere all’utente un messaggio ben preciso. Se un oggetto è posizionato in un punto della pagina oppure in un altro, questo può determinare un cambiamento nella percezione del messaggio. Quando si analizza un sito web si cerca di capire il ruolo di ogni elemento, risalire al motivo per cui esso è stato posizionato in un posto piuttosto che in un altro e individuare i collegamenti tra i vari oggetti.
Mano a mano che si analizza una pagina web può essere utile annotare su di essa le caratteristiche dei vari elementi che la compongono. Proprio per questo sono stati progettati alcuni sistemi di annotazione. Ve ne sono di diversi tipi, classificabili a seconda di come le annotazioni vengono realizzate.
Questo lavoro ha lo scopo di illustrare il sistema MCA Web Browser e di inserirlo in un contesto specifico quale quello dei supporti informatici per l’analisi semiotica delle pagine web e la loro relativa annotazione. Una volta raggiunto tale obiettivo è necessario fare un passaggio ulteriore, ovvero chiedersi se tale strumento è effettivamente utile, se è stato progettato bene o male, se è facile da utilizzare, se può essere ulteriormente sviluppato e come e cosa ne pensa chi lo dovrà utilizzare.
A tale proposito è stato condotto un esperimento con gli studenti del primo anno del corso di laurea triennale CIM. Durante il corso di Lingua Inglese 1 tenuto dal professor Anthony Peter Baldry, gli studenti dovevano realizzare una presentazione PowerPoint nella quale venivano analizzati e confrontati quattro siti con argomento simile, come ad esempio il cambiamento climatico.
Agli studenti è stato presentato il sistema MCA Web Browser, è stato spiegato loro il funzionamento e, in un secondo tempo, è stata chiesta la compilazione di un questionario di valutazione con domande sia generali, sull’apprezzamento del programma, sia più specifiche per vedere se i passaggi fondamentali per l’utilizzo del sistema erano stati compresi.
Raccogliendo i vari dati si è così potuti giungere ad una serie di risultati che danno l’idea di come gli studenti si approcciano ad un programma per l’analisi intersemiotica delle pagine web, mai visto prima e di cosa ne pensano proprio loro che dovrebbero utilizzarlo.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 Capitolo 1. Introduzione Il World Wide Web (WWW) contiene una enorme quantità di documenti e di informazioni che si stanno espandendo rapidamente con il progredire di nuovi strumenti e tecnologie multimediali [1]. Per questo motivo quando l‟utente ha bisogno di ricercare alcune informazioni, si trova di fronte all‟esigenza di avere a che fare con procedimenti semplici e veloci. Le pagine web comunicano con l‟utente attraverso la propria struttura e gli oggetti posti in esse. Ogni pagina è diversa dall‟altra e osservando anche solo due pagine differenti, anche se di argomento simile, si può notare subito che gli autori delle stesse pagine possono avere fatte scelte differenti per quanto riguarda l‟importanza che danno ad un elemento piuttosto che all‟altro, il posizionamento degli oggetti e il loro linguaggio grafico, ovvero la grandezza, lo stile, i colori, la dimensione, ecc. Ogni pagina web è caratterizzata da un proprio layout e il posizionamento dei singoli oggetti è stato deciso all‟interno di una visione d‟insieme, creata per fare in modo che la pagina raggiunga i suoi obiettivi [2]. Come conseguenza dell‟interazione con l‟utente, la pagina web non è statica come un documento cartaceo, è dinamica, ovvero i suoi elementi sono continuamente riorganizzati L„utente comunica con l‟intera pagina e con il suo messaggio, creando un percorso di significato; ed è proprio in questo contesto che si inserisce il concetto di web semantico per cui ogni informazione assume un significato, in vista di una migliore cooperazione tra utente e computer. Proprio per facilitare la ricerca e il recupero di informazioni utili sono stati creati diversi sistemi di annotazione, differenti per caratteristiche e servizi offerti, usati per creare annotazioni private o condivise oppure note su pagine web già esistenti. Questi sistemi sono stati ideati per dare ai documenti elettronici la possibilità di realizzare su di essi le stesse annotazioni che si potrebbero fare su di un qualunque supporto

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

analisi semiotica
annotazione
mca web browser
pagine web
sistemi di annotazione
siti web
web

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi