Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le competenze nello sviluppo di un nuovo prodotto: il caso UOP

La tesi ha analizzato la storia di una società multinazionale americana, la UOP, che opera nel mercato chimico e petrolchimico.
La società, nata nel 1914, ha fin da subito realizzato innovative scoperte nella raffinazione del petrolio che le hanno permesso di avere a lungo tempo una posizione di monopolio in particolari processi industriali, fino ad arrivare negli anni settanta alla creazione della benzina senza piombo.
La società opera anche nel mercato degli adsorbents, producendo il setaccio molecolare assorbente, di cui si occupa la seconda parte della tesi, un prodotto chimico che ha un vastissimo utilizzo: dalla raffinazione del petrolio alle applicazioni nelle bottiglie di plastica (evita che l'acqua si impregni dell'odore della plastica) e nei doppi vetri dove funge da ottimo isolante.
La società è presente in Italia tramite la controllata UOP MS S.p.A. che produce il setaccio molecolare nello stabilimento di Reggio Calabria; gli uffici commerciali e amministrativi sono a Milano dove ha sede la direzione vendite per l'Europa, Estremo Oriente, Africa e Paesi ex Unione Sovietica.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione L'elaborato che intendo sviluppare avrà come oggetto l'analisi di come opera un'azienda chimica multinazionale, la UOP, estremamente orientata all'innovazione in ogni proprio ambito operativo. Leggendo la storia della società, fondata nel 1914 da Mr. Jesse Dubbs, emerge chiaro come essa sia guidata ad una continua ricerca strategica rivolta ad introdurre un "something new and big" sul mercato: dai processi per lavorare l'asfalto ai primi processi di cracking per il petrolio, dalla benzina ad alto numero di ottano alla marmitta catalitica, ai setacci molecolari la UOP è sempre arrivata prima degli altri nello sviluppare tecnologie che hanno poi modificato la vita quotidiana di milioni di persone. Ovviamente fondamentale per una società come la UOP è la divisione ricerca e sviluppo, nella quale gli ingegneri e tecnici della società sviluppano le competenze, le idee e i progetti per realizzare i prodotti e i processi da immettere sul mercato. L'analisi della società si completa con una rassegna dei prodotti e processi realizzati e sul modo in cui questi vengono "portati" al cliente: è questo un passaggio fondamentale in quanto il lavoro della ricerca e sviluppo non si considera ultimato con la registrazione del brevetto di ciò che è stato creato, ma continua con lo studio di come far giungere la tecnologia al cliente e di come farla rendere al meglio sia dal punto di vista produttivo che da quello della sicurezza: i programmi del technology delivery sono stati a lungo studiati e ad oggi sono in grado di creare le migliori soluzioni per i clienti. Dato il tipo di lavoro svolto dalla società mi sembra interessante analizzare la gestione della sicurezza e il rapporto con l'ambiente: è questo un tasto delicato quando si parla di società chimiche, fra l'altro molto attive nel campo dei poliesteri e dei detersivi: per gestire queste tematiche è stato creato l' HS&E Council, un team di manager che si occupa di

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Domenico Russo Contatta »

Composta da 102 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4400 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.