Skip to content

Living Florence - Living Hotel

Informazioni tesi

  Autore: Sara Salvadori
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Firenze
  Facoltà: Architettura
  Corso: Architettura e ingegneria edile
  Relatore: Cosimo Carlo Buccolieri
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 177

Firenze rappresenta una delle tappe obbligate del turismo italiano grazie alla sua ricchezza di patrimonio artistico e culturale che esercita un forte richiamo sia a livello nazionale che internazionale. In questo contesto nasce il progetto del LIVING HOTEL che si pone l'obiettivo di realizzare una struttura alberghiera che oltre a costituire un potenziamento dell'offerta ricettiva di un certo livello possa configurarsi come un edificio a servizio della città. L'edificio ospita funzioni fruibili sia dall'utenza interna che da un'utenza esterna: il piano terreno è dedicato alle funzioni promiscue come un bar, un ristorante, un centro benessere e una sala conferenze. Gli ambienti sono concepiti per rispondere alle svariate esigenze quotidiane: si tratta di ambienti flessibili che possono cambiare la loro configurazione. la varietà e contemporaneità dei vari servizi offerti assicurerà la fruibilità di questo edificio durante tutto l'arco della giornata.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
      3  1. URBANISTICA: Introduzione La conclusione del ciclo di studi e il compito di sintetizzare le conoscenze apprese durante il  percorso formativo, pone lo studente della Facoltà di Architettura di Firenze di fronte ad un  duplice  obiettivo.  Da  un  lato,  la  volontà  e  il  dovere  di  perseguire  la  forte  tradizione  architettonica fiorentina e la lezione dei maestri che ci hanno preceduto e che hanno reso  questa  città,  simbolo  della  cultura  internazionale  e  della  bellezza  artistica.  Dall’altro,  il  desiderio di stravolgere lo schema distributivo frutto della zonizzazione troppe volte replicato  al fine di ipotizzare un nuovo concetto di luogo urbano, uno spazio concepito in maniera  moderna  che  abbia  origine  dalla  coesistenza  di  funzioni  differenti  che  siano  totalmente  integrate tra loro tenendo ben presenti le reali esigenze dei fruitori, il benessere e la vivibilità  della popolazione.   La scelta del tema di Laurea ci ha dato la possibilità di riflettere e approfondire le tematiche  sociali che questo territorio pone in primo piano, evidenziando le esigenze della società  odierna.  La progettazione di una nuova parte di città deve necessariamente prevedere la realizzazione  di aree collettive e luoghi per l’aggregazione sempre più richiesti in una società in cui la  comunicazione e i rapporti interpersonali hanno perso il contatto con la realtà e si sono  rifugiati in un “mondo virtuale”. La volontà di progettare nuovi spazi aggregativi  tangibili e  vivibili dalla popolazione, spesso tralasciati nell’edificazione di nuove aree urbane, ha reso  centrale  il  dibattito  sulla  riqualificazione  di  territori  che  oggi  costituiscono  una  sorta  di  potenzialità non sfruttata all’interno delle città come occasione per il completamento urbano.  In  particolare,  le  aree  destinate  all’attività  sportiva,  oltre  a  costituire  un  servizio  qualitativamente elevato,  hanno la capacità di attirare a se un  bacino di utenza ampio e  distribuito lungo tutto l’arco della giornata, offrendo nuove opportunità al territorio grazie  anche alla presenza di funzioni complementari.  La società sportiva di calcio Fiorentina, in questo senso, ha voluto marcare il proprio interesse  verso le tematiche sociali e verso tutti quegli aspetti che possono avvicinare la collettività alla  riappropriazione di questi  luoghi proponendo la realizzazione di un centro sportivo e di un  nuovo stadio in un’ampia area della provincia fiorentina, capace di integrare agli spazi privati 

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

albergo
calcoli struttura copertura
centro benessere
d.m. 14/01/2008
edificio polifunzionale
energie rinnovabili
hall
hotel
lamiera stirata
legno lamellare
parco urbano
progettazione
ristorante
sala conferenze
struttura acciaio
vivibilità

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi