Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La comunità cinese attraverso la stampa etnica. Il caso ''Cina in Italia''

Il mio elaborato analizza come le comunità cinesi in Italia presentano se stesse attraverso la lettura della stampa cinese. A questo proposito viene analizzata la rivista Cina in Italia della scrittrice e giornalista Hu Lanbo, soffermandomi in particolare su sette articoli degli anni 2007/08 della rivista che rivelano come i cinesi in Italia vedono se stessi e gli italiani.
Il primo capitolo del lavoro offre un quadro generale sulla stampa etnica e sul giornalismo sociale al quale la stampa etnica viene generalmente ricondotta tracciando inoltre le differenze esistenti tra stampa etnica e stampa multiculturale. Nel secondo capitolo viene tracciata una breve panoramica sull'immigrazione cinese in Italia e successivamente vengono descritte le caratteristiche della stampa cinese in Italia e nel mondo fornendo una descrizione di alcune tra le più importanti testate giornalistiche cinesi sorte nel nostro territorio.
Il terzo capitolo delinea la vita della giornalista e scrittrice Hu lanbo e la storia della rivista Cina in Italia. Infine vengono proposti alcuni articoli della rivista sopra citata in cui si espongono i pensieri di alcuni giovani e adulti cinesi nei confronti dell'integrazione in Italia ed i loro pareri riguardo alla popolazione italiana.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Il lavoro presentato si propone di analizzare come le comunità cinesi in Italia presentano se stesse, ricostruendo i valori che traspaiono attraverso la lettura della stampa cinese. A questo proposito verrà analizzata la rivista Cina in Italia, argomento cardine del lavoro qui presentato, soffermandomi in particolare su tutti quegli articoli che rivelano come i cinesi in Italia vedono se stessi e gli italiani. Nel primo capitolo verrà offerto un quadro generale sulla stampa etnica e sulla sua funzione di rappresentazione cartacea di un popolo straniero; verranno quindi fornite alcune nozioni generali sul giornalismo sociale al quale la stampa etnica viene generalmente ricondotta tracciando inoltre le differenze esistenti tra la stampa etnica e la stampa multiculturale. Verrà poi sottolineato il ruolo che essa riveste in Italia, presentando le linee generali di una ricerca condotta dal CNEL (Consiglio Nazionale dell’economia e del lavoro) sulle testate etniche sorte in Italia, prestando particolare attenzione alle caratteristiche principali del personale di redazione che si occupa delle iniziative editoriali, al pubblico a cui si rivolge, agli obiettivi e ai contenuti informativi che fornisce ai lettori. Nel secondo capitolo, dopo una breve panoramica sull’immigrazione cinese in Italia, verranno descritte le caratteristiche della stampa cinese in Italia e nel mondo, con un particolare approfondimento circa il linguaggio che vi viene utilizzato. Si analizzerà in questo capitolo la nascita della stampa cinese come espressione di un popolo, includendo alcune tra le più importanti testate giornalistiche sorte nel nostro territorio. Il terzo capitolo delineerà la vita della giornalista Hu Lanbo e la storia della sua rivista Cina in Italia 意大利生活 Yidali Shenghuo, argomento cardine di questo elaborato, nata con lo scopo principale di fornire un servizio utile e di qualità alla comunità cinese immigrata e alla comunità italiana, con la speranza di far avvicinare le due comunità attraverso articoli di vario genere sugli usi e i costumi cinesi (per gli italiani) e sulla spiegazione delle leggi e delle abitudini italiane (per i cinesi). Verranno inoltre proposti alcuni articoli degli anni 2007-2008 della stessa rivista, in cui si esporranno i pensieri di alcuni giovani e adulti cinesi nei confronti dell’integrazione in Italia ed i loro pareri riguardo alla popolazione italiana.

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Teresa Caccavale Contatta »

Composta da 53 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3059 click dal 26/07/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.