Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo di un plugin per Internet Explorer per la riproduzione di contenuti multimediali visitati

La mia tesi di laurea si è svolta presso la società Inrete S.R.L. di Moncalieri, società che offre servizi Internet alle aziende e fortemente impegnata nella produzione di software open source. Il mio lavoro si collocava all’interno del progetto DriveCast, con lo scopo di realizzare un plugin per il browser Internet Explorer che catturasse contenuti multimediali visitati da un utente durante la consueta navigazione internet e gli consentisse di riprodurli. Molti plugin sono oggi disponibili per diversi browser quali ad esempio Mozilla Firefox e Google Chrome, tuttavia ben pochi ne sono stati sviluppati per il browser della Microsoft. Questo rappresenta un punto fondamentale per quanto riguarda il campo della ricerca nella programmazione in quanto indubbiamente il browser Internet
Explorer è il più diffuso nel mondo.

Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo 1 Introduzione Il World Wide Web (WWW), spesso abbreviato come Web solamente è un servizio internet consistente in un insieme molto vasto di contenuti multimediali e di servizi accessibili a tutti o ad una parte degli utenti. La caratteristica principale del Web è che i suoi contenuti sono tra loro collegati tramite i cosiddetti link e i suoi servizi resi disponibili dagli stessi utenti. Implementato da Tim Bernres-Lee (padre del protocollo HTTP) mentre era ricercatore al CERN, la nascita del Web risale al 6 Agosto 1991, giorno in cui lo stesso Berners-Lee mise online il primo sito Web. Il suo primo obiettivo era quello di poter lavorare assieme e per questo il Web divenne strumento di condivisione. A tale decisione fece seguito un immediato e ampio successo del Web in virtù della possibilità offerta a chiunque di diventare editore e in virtù della sua semplicità. Con il successo del Web ebbe inizio la crescita esponenziale e inarrestabile di Internet, ancora oggi in atto, nonché la cosiddetta “era del Web”. Con l'espansione di Internet hanno iniziato anche ad essere sviluppati i cosiddetti browser. Il primo e attualmente ancora largamente il più diffuso è sicuramente Windows Internet Explorer, precedentemente rilasciato come Microsoft Internet Explorer. Successivamente la famiglia dei browser ha visto la nascita di altri prodotti quali Mozilla Firefox, Safari, Google Chrome e altri. Nonostante Internet Explorer sia tutt'ora disponibile su una sola piattaforma operativa, si stima che la sua quota di mercato sia del 61,58% e che seppur in netto calo rispetto alla quota rilevata nell'Aprile del 2005 (dell'85%) rimane comunque ancora largamente il browser più diffuso. Nonostante ciò i plugin e le estensioni sviluppate per tale prodotto sono ad oggi molto meno numerosi rispetto a quelli sviluppati per i restanti browser. In questo panorama si colloca il progetto di tirocinio Multimedia Web Recorder a cui ho lavorato, svolto presso la società Inrete S.R.L. di Moncalieri, società che offre servizi Internet alle aziende e fortemente impegnata nella produzione di software open source, il quale prevedeva lo sviluppo di un plugin per Internet Explorer in grado di catturare i contenuti multimediali visitati dall'utente e di riprodurli in una fase succcessiva. 7

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Valerio Mottin Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 571 click dal 27/07/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.