Skip to content

Equilibrio dinamico per i mercati oligopolistici

Informazioni tesi

  Autore: Alfio Patti
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Catania
  Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
  Corso: Matematica
  Relatore: Antonino Maugeri
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 73

We consider the dynamic oligopolistic market equilibrium problem introduced in the chapther one, in which the equilibrium conditions are equivalently expressed in terms of an evolutionary variational inequality. We give existence theorems and apply the infinite dimensional duality theorem developed in chapter two, obtaining the existence of Lagrange variables, which allow to describe the behaviour of the market. Moreover, we present some sensitivity results. We remark that the variational inequality formulation plays a fundamental role in order to achieve all the above results. The oligopoly problem, which consists of a finite number of firms involved in the production of homogenous commodities in a noncooperative manner, is one of the classical problems in economics, dating to Cournot, who first studied this problem. In particular, Cournot investigated competition between two producers, the so-called duopoly problem, and is credited with being the first to study noncompetitive behaviour. In his treatise, the decisions made by the producers are said to be in equilibrium if no one can increase his income by unilateral action, given that the other producer does not alter his decision. Subsequently, to fundamental Cournot contributions, the problem has been studied extensively, both with respect to the definition and the search of equilibrium solutions, using, for example, variational inequality theory, as well as in a dynamical context, in order to understand the interactions among firms. Nash in turn generalized Cournot's concept of equilibrium for a behavioral model consisting of n agents or players, each acting in his own self-interest, which has come to be called a noncooperative game. It has been showed that Nash equilibria satisfy variational inequalities, under the assumption that each ui is continuously differentiable on X and concave with respect to xi. Karamardian relaxed the assumption of compactness of X and provided a proof of existence and uniqueness of Nash equilibria under the strong monotonicity condition. Moreover, if the operator satisfies the strict monotonicity condition then the uniqueness of the solution is guaranteed, provided that the equilibrium exists. In our work for the sake of generality, we consider the oligopoly problems, operating under the Nash equilibrium concept of noncooperative behaviour, as a problem of the game theory. In particular, we consider the arms as players and their commodity production output and shipments as their strategies. The oligopolistic market is considered in an interval of time [0; T] and, hence the profit and the commodity shipments depend on time. The reason for considering the evolution in time of the oligopolistic market remains in the fact that the static case considers only a representation of an instantaneous status of the market during evolution in time. In such a way it is not possible to take into account the dynamic of market adjustment processes in which a lag of time response is operating, whereas the dependence on time of the profit allows to remedy to the lack of adjustments, for example by means of a memory term. We prove that the time-dependent oligopolistic market equilibrium conditions can be directly incorporated into an evolutionary variational inequality and this result allow to apply the powerful methods and techniques of variational inequalities theory to solve the problem. In fact, we can give some existence theorems with and without mono Duality theory for the dynamic oligopolistic market equilibrium problem assumptions. Then we can search the Lagrange variables associated to the problem and overcome, using the new results obtained in chapther tree the difficulty that the ordering cone which defines the cone constraints is empty. Finally, in the chapter four, we can present also some results of sensitivity analysis, which allows to know how the solution changes under controlled variation of the data. At last, we apply the sensitivity analysis to an example.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Il problema dei mercati oligopolistici consiste nello studio dell’attivit a eco- nomica di un numero nito di aziende coinvolte nella produzione di materie prime in modo non cooperativo, ed e uno dei problemi classici in economia ri- salente a Cournot, che per primo si e occupato di queste tematiche intorno al 1840. In particolare, egli studi o la competizione tra due produttori, problema del duopolio, ed e il primo problema studiato in cui vi e un comportamento non cooperativo. Nel suo lavoro, le decisioni eettuate dai produttori sono dette di equilibrio se nessuno pu o incrementare il proprio rendimento con un’azione unilaterale, nell’ipotesi che gli altri produttori non alterino le pro- prie decisioni. In seguito, grazie ai fondamentali contributi dovuti a Cournot, il problema e stato generalizzato, e la ricerca delle soluzioni di equilibrio e possibile, ad esempio, utilizzando la teoria delle disequazioni variazionali, al- lo scopo di capire le interazioni tra le aziende. Nash generalizza il concetto di equilibrio di Cournot per un modello compor- tamentale costituito da n agenti o giocatori, ognuno interessato al proprio guadagno, che viene chiamato gioco non cooperativo. 3

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

cournot
nash
oligopolio
teoria lagrangiana

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi