Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Accordi tra coniugi in sede di separazione e divorzio

La tesi tratta dello sviluppo sia storico che giuridico della fase patologica del rapporto matrimoniale, considerando le conseguenze pratiche della separazione e del successivo divorzio. Si considerano peraltro gli aspetti relativi ai figli, concernenti affidamento e assegnazione della casa familiare in piena tutela degli stessi.

Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo I Autonomia negoziale e crisi coniugale 1. Autonomia privata e governo della famiglia La famiglia è un’istituzione che nasce spontaneamente, per una necessità che l’uomo è inevitabilmente indotto a soddisfare, sia per il completamento (1) di sé, che per la costituzione della stessa . L’istituzione familiare, rappresenta un’autonoma esteriorizzazione della natura umana, rispetto alla generica incidenza dello Stato e (2) dell’ordinamento; perché fonte di una società naturale . Nella famiglia intesa come società naturale, si manifesta una notevole riduzione dell’interferenza statuale, in tutela di quelli che sono gli interessi preminenti della persona, alla quale compete la concretizzazione dei valori relativi ai suoi rapporti familiari; riservando allo Stato l’onere di agevolare (3) tale svolgimento (art. 31 Cost.) . (4) La famiglia, quale società naturale , costituisce una formazione sociale che (1) La famiglia si concretizza nella costituzione di un rapporto stabile tra presone di sesso opposto, che si sviluppa nella formazione di un centro di affetti con la procreazione dei figli, a completamento dell’uomo. (2) PULEO, Famiglia II) Disciplina privatistica: in generale, in Enc. giur. Treccani ,II, 1. (3) BIANCA C. M., Diritto civile 2. La famiglia, Le successioni ,Milano, 2005, 15. (4) L’art. 29 della Cost., dispone infatti che “La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo, sia nelle formazioni sociali (…)”. La tutela 5

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giorgia Maxia Contatta »

Composta da 212 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4449 click dal 27/08/2010.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.