Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Impianti solari fotovoltaici: progettazione e valutazione economica in Conto Energia

La tesi è incentrata sulla progettazione e l'analisi economica di impianti fotovoltaici di tipo residenziale di piccole potenzialità. Dopo una parte descrittiva, che presenta e illustra le varie componenti di un impianto fotovoltaico e ne spiega il funzionamento, si passa alla progettazione esecutiva di tre tipologie di sistemi fotovoltaici: un impianto fisso, un impianto ad inseguimento ed un impianto a concentrazione. Di tutte le tipologie si compie il dimensionamento di massima e l'analisi economica seguendo le direttive del Conto Energia vigente al momento della stesura della tesi.

Mostra/Nascondi contenuto.
Gianluca Mastrantonio – Università degli Studi Roma Tre Introduzione 3 Introduzione Il 23 aprile 2009 il Consiglio ed il Parlamento europeo hanno formalmente adottato il cosiddetto Pacchetto Comunitario Clima ed Energia, costituito da cinque testi legislativi in materia di riduzione e controllo dei gas serra. Questo importante obiettivo è stato raggiunto dopo un difficile percorso, iniziato nel marzo 2007, quando l’Unione Europea approvò i piani su energia e ambiente post-Kyoto, con obiettivi strategici al 2020. La portata di questo evento non deve essere sottovalutata: l’adozione del suddetto corpus normativo rende l’Unione Europea il primo grande soggetto politico intergovernativo a fissare degli obiettivi, in materia di clima ed energia, di così vasta portata e, soprattutto, vincolanti dal punto di vista giuridico. Ad oggi l’Europa considera di fatto le energie rinnovabili come un campo di sviluppo privilegiato, riguardo mai concesso ad altri settori industriali. L’Italia, recependo le norme contenute nel pacchetto comunitario, ha fissato come obiettivo nazionale al 2020 la sostituzione, con fonti rinnovabili, del 17% dei consumi finali di energia elettrica. Le caratteristiche del nostro territorio fanno si che, tra le tante soluzioni attualmente disponibili, lo sfruttamento dell’energia proveniente dal Sole rappresenti uno dei meccanismi privilegiati per raggiungere questo difficile obiettivo. Per quanto si possa dibattere, infatti, rimane comunque arduo immaginare sistemi di generazione elettrica meno impattanti di quello fotovoltaico, anche rispetto agli altri impianti di produzione da fonti rinnovabili. Partendo da queste considerazioni e seguendo l’esempio di altri paesi europei come Germania e Spagna, nel 2005 l’Italia ha introdotto un proprio sistema di

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Gianluca Mastrantonio Contatta »

Composta da 107 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2823 click dal 20/09/2010.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.