Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La mitigazione del rischio valanghe nel comprensorio sciistico di Rivisondoli (AQ)

Le valanghe costituiscono uno dei fenomeni più distruttivi che si verificano nelle zone di montagna. È un problema che ogni anno diventa più rilevante per il continuo estendersi delle aree interessate dagli insediamenti umani, a causa soprattutto dell’accresciuto sviluppo turistico, specie invernale, delle zone di montagna. Il presente lavoro si pone come una guida metodolgica nello studio di un evento valanghivo. L'analisi del rischio per l'area di Rivisondoli muove dallo studio delle precipitazioni nevose fino al dimensionamento di opere di difesa fermaneve.

Mostra/Nascondi contenuto.
2. Il comprensorio sciistico di Rivisondoli 2.1. Inquadramento geografico e climatico Il territorio di Rivisondoli è ubicato sugli Altipiani Maggiori, tra i monti del Parco Nazionale d’Abruzzo, ad ovest, e quello del Parco Nazionale della Maiella, a nord. Gli altipiani costituiscono, quindi, una sorta di cerniera fisica e biologica tra l’area della Marsica e quella della Maiella. L’area geografica degli Altipiani è caratterizzata da una successione di piani carsici di cui il più noto ed esteso è il Piano delle Cinque Miglia. Quest’ultimo si sviluppa per circa 9 km da nord-ovest a sud- est tra i gruppi montuosi del Rotella e del Pratello. Il territorio di Rivisondoli culmina a sud-ovest nel Monte Pratello che, con la Serra del M .Paradiso e Pizzo Alto, costituisce il bacino sul quale è sviluppato il comprensorio sciistico. Il clima degli Altipiani è temperato-freddo, con inverni marcati e accentuati caratteri di continentalismo. Secondo la classificazione della “Carta bioclimatica d’Italia” (Tomaselli et al. ,1973), gli Altipiani Maggiori rientrano nella regione axerica fredda, sottoregione 29

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Tony Del Giudice Contatta »

Composta da 137 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 648 click dal 28/09/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.