Skip to content

Development of Risk Evaluation Model for mass gathering events: a proposal based on Roman experience

Informazioni tesi

  Autore: Alessandra Revello
  Tipo: Tesi di Master
Master in European Master in Disaster Medicine – 2007
Anno: 2008
Docente/Relatore: Francesco Della Corte
Istituito da: Università degli Studi del Piemonte Orientale A.Avogadro
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 64

Background
All the methods reported in international literature point out that some characteristics of MGE can increase the risk of accidents and, as a consequence, increase the MUR of EMS. The regression analysis predicts within reasonable statistical limits the PPR for mass gatherings in Australian experience. On the opposite, the EMS in Rome is used to provide a standard response for MGE related to the number of expected attendants and increases the response level one or more risk conditions are present, but does not have an analytic method.
Aims
This study tries to develop a Mass Gathering Event Risk Scoring Model (MGE-RS) to predict Medical Usage Rate (MUR) that can assist EMS providers planning for mass gatherings across a variety of events and venue types in a metropolitan area, like Rome.
Methods and results
This study includes 35 MGEs hold in Rome in 2005 and 2006 with more than 100.000 the total number of attendants was about 20.320.000; 10.178 patients came to clinical evaluation was, and 800 required transfer to hospital for further treatment. The PPR was 0,5 patients/1.000 persons in attendance to the event.. The TTHR was 0,039 people transported to a hospital/1.000 persons in attendance. The effective MUR (PPR+TTHR) was 0,82/1.000 persons in attendance.
MGE-RS scoring model is a formula that assigns points based on known information (type of event, place, duration, crowd, health system facilities) to predict the MUR of that MGE. The first step was the identification of key factors, based on a review of literature and the roman experience; the second was the identification of the characteristics of any single key factor and the assignment of a score to each voice that expresses the influence on the future outcome. MGE-RS minimum score is 16 points, while the maximum is 77 points. The MGE-RS has been divided in five Risk Level, each one corresponds to a range of MGE-RS scores and expected MUR from < 1,5 to> 45.
During the planning phase it is important to try to organize the most suitable health care response: it must be assured the primary and the emergency care; there must be a sufficient reserve for an immediate response in case of major accident. That means that is not acceptable to understimate the event in the planning phase. In the studied events the predicted MUR calculated with MGE-RS was in range in the 86% of cases and the underestimation rate was 0%.
Conclusions - MGE-RS seems to be a provider friendly tool to be used in planning phase, able to give an acceptable estimation of the Risk Level and Expected MUR of a MGE. Anyway a more accurate report in collecting data, EMS and Hospital records, are the base to improve all the prediction methods.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
EMDM 2007 Thesis Dr. Alessandra Revello E.mail:[email protected] 2 Aims To elaborate a scoring system for risk evaluation of mass gathering events (MGE) to predict Medical Usage Rate (MUR) in a metropolitan area. The experience obtained in Rome in a two years period has been examined Methods „ Literature review: qualitative and anecdotal model „ Retrospective analysis of the recent mass gathering events (>100.000 people; period 2005-2006) in Rome to find out the most reliable key characteristics „ To define a model scoring to predict the risk related to a MGE „ To propose the model and validate The event characteristics have been taken from the database of the Agenzia Regionale per l’Emergenza Sanitaria (ARES 118) and the Civil Protection including reports of the type of event, the place where it was held, the crowd characteristics, the date of event, means and manpower employed, number of patients and characteristics of presentation and number of patient transferred to the hospitals. Expected Results To provide and evaluate a simple tool to improve EMS response plans for MGE in Rome as for other similar settings 3

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

eventi di massa
mass gathering event
risk score

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi