Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

User Generated Advertising

La condivisione di informazioni tra gli utenti, tramite molteplici tecnologie, è la forma più elementare della comunicazione digitale: la convergenza tra i dispositivi dell'informazione ha creato un nuovo modo di vivere la società. Ogni individuò può essere protagonista della realizzazione dei prodotti culturali della società, contribuendo al miglioramento del risultato finale e intervenendo nella sua formazione e strutturazione. Assumere un ruolo fondamentale nelle pratiche di produzione concede all'individuo, utente, di sentirsi il centro dell'attività creativa, non è più solo destinatario ma centro nevralgico della circolazione dell'informazione.
L'accesso alle risorse digitali gratuite (non sottostanti alle politiche monetarie delle aziende produttrici di software) e l'opportunità di contribuire alla loro continua modifica hanno iniziato il processo di destrutturazione e ristrutturazione della società: si è scomposta la massa passiva ricettiva e si sono configurati gruppi in cui l'user interviene rispettando il lavoro degli altri a cui contribuisce con le capacità acquisite nella società, libero di beneficiare del prodotto collettivo. Gli User Generated Advertising sono contenuti generati per sostenere azioni collettive intraprese dalle comunità online nate grazie al fenomeno del Web 2.0, indipendenti da aziende produttrici di beni e/o di servizi. Il passaparola elettronico si diffonde attraverso i canali di trasmissione di informazioni che nascono nelle reti sociali le quali si instaurano tra soggetti privi di ogni tipo di interesse commerciale.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE “All'interno di una cultura della convergenza, ciascuno di noi è un partecipante, anche se i partecipanti non hanno tutti lo stesso livello di reputazione e di influenza.” 1 La condivisione di informazioni tra gli utenti, tramite molteplici tecnologie, è la forma più elementare della comunicazione digitale: la convergenza tra i dispositivi dell'informazione ha creato un nuovo modo di vivere la società. Le maggior parte delle relazioni che un individuo instaura si concretizzano all'interno di comunità virtuali, nelle quali ognuno collabora al mantenimento dei rapporti, basati su principi di uguaglianza e parità sociale. L'open source e le configurazioni dei rapporti creati attraverso i Social Network, come ad esempio Facebook2 o Twitter3 , dove si è amico di personaggi con elevata rilevanza sociale ed è possibile seguire ogni loro pensiero o spostamento, hanno abbattuto le barriere sociali imposte dal potere nelle mani dei detentori dei media di tipo broadcasting e hanno concesso alla parola del singolo individuo maggiore libertà. Si è sempre più partecipi del proprio presente, l'innumerevole quantità di risorse offerte dalla Rete dà la possibilità di creare spazi di discussione dove è lo stesso utente a gestire il controllo su se stesso e su gli altri. La società non è più composta da un massa di individui dal numero indefinito ma da comunità di dimensioni variabili, a seconda dei rapporti su cui si compongono, che coesistono grazie alla collaborazione e allo scambio di interessi, siano essi politico-sociali o economici. È grazie ai cambiamenti avvenuti nelle tecnologie, nell'organizzazione economica e nelle pratiche sociali che si sono create nuove opportunità per la creazione e lo scambio di informazione, conoscenza e cultura.4 1 Jekins H. (2006) Cultura convergente, Apogeo, Milano, 2007. 2 http://www.facebook.com 3 http://www.twitter.com 4 Benkler Y. (2006) La Ricchezza della rete, Università Bocconi Editore, Milano, 2007. 1

Laurea liv.I

Facoltà: Sociologia

Autore: Fortunato Pinto Contatta »

Composta da 45 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1561 click dal 07/10/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.