Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Attualità nella preparazione atletica nel calcio femminile

La tesi tratta una parte teorica ed una pratica.
Nella prima parte vengono approfondite le origini della storia del calcio femminile e lo sviluppo che questa pratica ha al giorno d'oggi. Vengono successivamente chiarite le differenze tra maschio e femmina sia per quanto riguarda la fisiologia sia per le capacità condizionali e motorie ed i relativi metodi d'allenamento.
Nella seconda parte, effettuata nella pratica con una nota squadra di calcio femminile, vengono descritte le singole sedute d'allenamento e i test di valutazione funzionale proposti a inizio e alla fine del mesociclo di lavoro.

Mostra/Nascondi contenuto.
Premessa. In questo elaborato sono considerate le nozioni della metodologia dell’allenamento sia a livello tecnico sia a livello applicativo attraverso la pianificazione diretta “sul campo” della preparazione atletica precampionato di una squadra di calcio femminile di alto livello. La relativa breve storia del calcio “in rosa” ha portato molto spesso tecnici e responsabili del settore a mettere a confronto il calcio femminile con quello maschile, inducendo un’erronea riproposizione (a minori carichi ed intensità) di ciò che veniva proposto nella preparazione atletica degli uomini alle donne. La diffusione ad un maggior bacino d’utenza di questo sport rivolto al sesso femminile ha portato ad una specializzazione nel piano d’allenamento delle calciatrici. In particolar modo, ai massimi livelli del campionato italiano, la preparazione atletica ha raggiunto ottimi livelli grazie alla competenza e ad una attualizzazione dei programmi di lavoro. Questi ultimi non sono più degli adattamenti di programmi di preparazione atletica maschili, ma sono peculiari del calcio rivolto alla donna in relazione alle sue caratteristiche fisiche. Il primo capitolo presenta una breve descrizione della storia del calcio femminile, una pratica sportiva che si sta rapidamente evolvendo con costante aumento delle praticanti e che acquista di anno in anno sempre più competitività e professionalità sia da parte delle stesse atlete sia di numerose società sportive. L’attenzione è in seguito focalizzata sulle differenze esistenti tra uomo e donna sia dal punto di vista fisiologico sia delle diverse componenti delle capacità condizionali al fine di elaborare un piano d’allenamento specifico per la donna con sostanziali differenze rispetto a quello dell’uomo calciatore. L’affinamento della tecnica e della tattica, nonostante la grande importanza e nonostante la loro presenza nelle sedute d’allenamento nel mesociclo di preparazione, non saranno trattate in modo 5

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Motorie

Autore: Elisa Bertacchini Contatta »

Composta da 107 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6423 click dal 14/10/2010.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.