Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le operazioni di finanza strutturata con particolare riguardo alle special situations

Questa tesi tratta delle operazioni di finanza strutturata per quelle imprese che si trovino in uno stato di crisi temporanea, definite special situations.
I temi trattati sono il project financing, le cartolarizzazioni, le operazioni di leasing strutturato, i leveraged buy out e le SPAC, le special purpose acquisition companies; queste operazioni di finanza strutturata, vengono analizzate dal punto di vista delle imprese che stiano passando periodi di crisi, nelle quali l'attenzione non è più orientata verso la continuità e il normale going concern, ma su elementi di sopravvivenza e di breve termine.
La finanza strutturata si serve di particolari società veicolo, le SPV, create appositamente per tali occasioni al fine di mantenere la ring fence, cioè la separazione giuridica ed economica dei beni del progetto da quelli del soggetto promotore.
La finanza strutturata è attrattiva perchè crea valore alle imprese, ma anche agli investitori che possono investire in titoli che abbiano quel profilo di rischio rendimento più adatto alla loro propensione al rischio.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Lo scopo di questo lavoro è quello di fornire qualche chiave di lettura per tutte le imprese che si trovino in uno stato di particolare, non di vera crisi, ma di uno stato che in qualche modo, per i motivi più disparati, non rispecchi il vero valore intrinseco dell'impresa. Essa infatti può non essere più focalizzata sul suo core business, preferendo invece concentrarsi sulla sopravvivenza ed in questo modo trascurando gli obiettivi di continuità che dovrebbero essere comuni a tutte le imprese. Per questo motivo in alcuni casi possono venire in aiuto le operazioni di finanza strutturata; con questi piani di intervento, complessi ed articolati, l'impresa ha la possibilità di ritornare allo stato fisiologico di impresa e ad una gestione efficiente. Sulla base di tali presupposti allora, il presente lavoro si articola con un capitolo iniziale che da un breve sguardo generale sulle operazioni di finanza strutturata e sulle loro principali caratteristiche. I capitoli seguenti prendono in considerazione queste operazioni di finanza strutturata: il capitolo due si concentra sulle operazioni di project financing per le imprese, ed anche per le pubbliche amministrazioni, come modo alternativo per finanziari i progetti, sottolineando in primis l'importanza della valutazione del progetto al fine della concessione del finanziamento, contrapposto ad un normale finanziamento corporate incentrato sulla situazione patrimoniale e finanziaria di una società, ma anche il concetto di fing fence che caratterizza l'operazione e per il quale la responsabilità del progetto non ricade sulla impresa promotrice, ma sulla società appositamente

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Cristian Masini Contatta »

Composta da 230 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2288 click dal 15/10/2010.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.