Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Turismo ferroviario, le origini e la sua evoluzione

Il treno come è conosciuto ai giorni nostri fece la sua prima apparizione all'epoca della rivoluzione industriale, dopo un lungo processo evolutivo partito molti secoli prima e avente come scopo la risoluzione dei problemi legati al trasporto di materie prime e di altro materiale industriale. Il primo mezzo simile al treno venne sperimentato per la prima volta nelle miniere dell'antica Roma.

Mostra/Nascondi contenuto.
TESI: “Turismo Ferroviario, le origini e la sua evoluzione” Premes La scelta di questo argomento per la tesi finale che conclude il mio percorso triennale universitario, va ricercata in una mia volontà di approfondire una te mat ica che nel percorso che ho scelto non viene mol to presa in considerazione, ovvero i trasporti. Questi rappresentano le basi, la pri ma problemat ica e le prime fasi di viaggio che un turista deve affrontare per poter “fare turismo”. Molte volte capita che il vero e unico scopo del viaggio sia proprio quello di poter il me zzo di trasporto, capita di trascorrere l'intera vacanza a bordo di una grande nave da crociera, ricca di servizi e intrattenim ent i come una vera e propria città di a su acqua, o di poter provare il lus so, la comodità e tutte le particolarità di un aereo che contiene delle vere e proprie stanze d'albergo, oppure può capitare di voler godere, conoscere e vivere un nuovo paesaggio a bordo di un caratteristico treno che te al passeggero la vera natura del paese che si sta attraversando. Molti collegano il treno ai ritardi, ai disagi e agli inconvenienti che spe sso capitano ai pendolari, proprio per questo non si guarda a quelli che sono gli aspetti e le opportunità che questo me zzo può offrire al s uo passeggero: il poter guardare dal finestrino il paesaggio che scorre veloce, che camb ia da città a città, mostrando stili di vita, diverse culture e paesi. Il solo viaggiare cattura già l'interesse della persona, che riesce a farsi un 'idea di quella che può essere la struttura e la cultura del paese che si sta raggiungendo, cosa che non può avvenire a bordo di un aereo o di una nave. Ecco, queste potrebbero essere le prime e principali motiva zioni di questa mia scelta. In questa tesi tratterò, con descrizioni, cenni storici, numeri e statistiche, quello che può es sere definito come “prodotto treno”, porterò poi alcuni esempi di quelli che s ono i più 4 sanormaleviverevilleggiaturtrasmetviaggiatoridiversediversi

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Carlo Pertile Contatta »

Composta da 53 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1864 click dal 25/10/2010.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:
×