Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodologie per la rilevazione di mutazioni del gene KRAS nella predizione della risposta agli inibitori di EGFR

Background: KRAS mutations represent key alterations in colorectal cancer development and the detection of KRAS mutation is an important information in the therapeutic strategy of this disease. In fact, patients with KRAS mutations do not respond to anti-EGFR therapy.
Methods: We compared the Direct Sequencing and Pyrosequencing based methods to determine KRAS mutations in 19 samples of metastatic colorectal cancers.
Results: KRAS mutations were detected in 11 out of 19 tumors (57,8%) with Direct Sequencing, and in 13 out of 19 tumors (68,4%) with Pyrosequencing. The Direct Sequencing was considered a false negative in only one case (5,3%). From this comparison we obtained a correlation of 17 out of 19 samples (89.4%). The Pyrosequencing detected two mutations in two cases, the Direct Sequencing were wilde-type (10,6%).
Conclusion: Following the results we repeated the Pyrosequencing and the Direct Sequencing of the two discordant cases. In conclusion, we believe that Pyrosequencing can improve the performance of Direct Sequencing in a small percentage of cases where there is the phenomenon of intratumoral heterogeneity.

Mostra/Nascondi contenuto.
~ 3 ~ 1. INTRODUZIONE Questa Tesi di Laurea Specialistica in Biotecnologie Mediche descrive le metodologie per la rilevazione delle mutazioni dell’oncogene Kirsten RAS (KRAS) su campione istologico di carcinoma colo-rettale (CRC) metastatico. Questa è una informazione rilevante nella strategia terapeutica di tale patologia. Infatti i pazienti portatori di mutazioni nel gene KRAS non rispondono alle terapie anti-EGFR. Quindi “il test KRAS” è entrato nella diagnostica molecolare del CRC2, 8, 9. In questa introduzione sono riportati brevi cenni relativi alla epidemiologia e clinica del CRC ed alla terapia mirata del CRC.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Biotecnologiche

Autore: Simona Cembrola Contatta »

Composta da 44 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2838 click dal 27/10/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.