Skip to content

Banco Espirito Santo: Bank Capital Discussion

Informazioni tesi

  Autore: Cinzia Guido
  Tipo: Tesi di Master
Master in Direzione di Impresa e Sistemi di Produzione
Anno: 2008
Docente/Relatore: Andres Calzado Catala
Istituito da: Politecnico di Torino
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 82

Il presente elaborato offre un percorso ampio e articolato sulla gestione efficiente del credit risk e sull'ottimizzazione del processo di allocazione del capitale nelle banche, attraverso l’analisi del lavoro svolto per il gruppo Banco Espirito Santo.
Obiettivo finale di tale lavoro è quello di riuscire a chiudere una transazione finanziaria che assicuri al cliente: (i) la creazione di valore per gli azionisti del gruppo bancario, (ii) il soddisfacimento dei requisiti minimi di Capitale richiesti dalle norme di Basilea II e (iii) il mantenimento dei Capital Ratios in linea con quelli dei competitori al fine di influenzare positivamente le decisioni delle agenzie di Ratings (S&P, Moody e Fitch). Dall’altro lato la Lehman Brothers, che opera in qualità di advisor e di joint bookrunner per la banca cliente, attraverso il lancio di un deal top ranked, cercherà di consolidare la propria posizione sul mercato e di incrementare la fiducia dei clienti verso una delle più importanti firme del panorama di Wall Street.
Il presente lavoro si apre con una breve introduzione, che illustra gli obiettivi dello stage svolto alla Lehman Brothers e la metodologia che ha permesso di portare a termine tale progetto di tirocinio.
Il capitolo I contiene le più importanti notizie sulla storia della Lehman Brothers, della sua struttura, e posizione di mercato. Particolare attenzione viene rivolta alla divisione Investment Banking e, all’interno di questa, al dipartimento di Debt Capital Markets, dove è stato appunto realizzato lo stage.
Al capitolo II è riservato il compito di presentare un quadro conciso e aggiornato sul concetto di “Capitale Bancario”, tentando di fornire una definizione precisa del termine ed un dettagliato quadro storico e normativo del bank capital con particolare attenzione rivolta al vigente trattato di Basilea II.
Il capitolo III è interamente dedicato alla descrizione del progetto di tirocinio: l’analisi della struttura di capitale bancario del Banco Espirito Santo (“BES”). Nel corso della prima sezione del capitolo si descrive brevemente l’istituzione finanziaria, la strategia seguita dal management e la posizione di mercato. Ha inizio a questo punto l’ analisi della struttura di capitale di BES, introdotta da un breve market update contenente anche l’andamento aggiornato delle più recenti emissioni registrate sul mercato dei capitali. La struttura del capitale bancario del cliente viene quindi confrontata con quella posseduta dai più importanti competitori presenti nel panorama Europeo, e si riscontra la necessità, da parte di BES, di incrementare un Total Capital Ratio inferiore rispetto a quello dei concorrenti.
Una volta tratte le dovute conclusioni da questa analisi, sono presentate le varie possibili alternative di emissione di debito che il cliente potrebbe mettere in atto per raggiungere l’obiettivo finale di incrementare il Total Capital Ratio, raggiungendo i requisiti minimi di Capitale richiesti dalle norme di Basilea II e influenzando positivamente le decisioni delle agenzie di Ratings
Il Capitolo IV è infine riservato alle raccomandazioni finali suggerite dal team di Debt Capital Markets al Banco Espirito Santo.
*******************************
This internship’s project is focused on the analysis of Banco Espirito Santo (“BES”) Bank Capital Structure, as requested by the client.
My division (Debt Capital Markets/Financial Institution Group) will try to help the client to raise money by selling debt or equity securities to investors.
Our objective is that of determining the optimal placement strategy to be used by BES, and in order to do that we start our analysis with a comprehensive understanding of the current volatile market conditions, key aspect for a successful transaction.
Then, we analyze BES Bank Capital Structure and its solvency ratios highlight that BES Group has got strong positions to finance possible future growth.
Comparing BES’ ratios with those of its peers we’ll realize that BES may benefit from raising its Capital Ratio that now it’s lower than that of the European peers.
To make the bank raise this ratio, we proposed three key issuance alternatives available for the client:
Tier I Issuance
Tier II Issuance
Tier III Issuance.
Our analysis shows that BES has attractive opportunities across different maturities but, finally we believe that a € 300 million Tier III issue could be the best strategy to follow because of the following reasons:
I.Best pricing
II.Least execution risk
III.BES has considerable capacity to issue Tier III in order to improve its Total Capital Ratio and reach that of international peers
Lehman Brothers then utilized all the resources necessary for successfully marketing, bookrunning and placing of the issuances.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Introduction This internship‟s project is focused on the analysis of Banco Espirito Santo (“BES”) Bank Capital Structure, as requested by the client. My division (Debt Capital Markets/Financial Institution Group) will try to help the client to raise money by selling debt or equity securities to investors. Our objective is that of determining the optimal placement strategy to be used by BES, and in order to do that we start our analysis with a comprehensive understanding of the current volatile market conditions, key aspect for a successful transaction. Then, we analyze BES Bank Capital Structure and its solvency ratios highlight that BES Group has got strong positions to finance possible future growth. Comparing BES‟ ratios with those of its peers we‟ll realize that BES may benefit from raising its Capital Ratio that now it‟s lower than that of the European peers. To make the bank raise this ratio, we proposed three key issuance alternatives available for the client: o Tier I Issuance o Tier II Issuance o Tier III Issuance. Our analysis shows that BES has attractive opportunities across different maturities but, finally we believe that a € 300 million Tier III issue could be the best strategy to follow because of the following reasons: I. Best pricing II. Least execution risk III. BES has considerable capacity to issue Tier III in order to improve its Total Capital Ratio and reach that of international peers Lehman Brothers then utilized all the resources necessary for successfully marketing, bookrunning and placing of the issuances. 8

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

bank capital
investment bank

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi