Skip to content

La lingua come identità nazionale: il caso particolare dello Spanglish

Informazioni tesi

  Autore: Elettra Pisanu
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze politiche e delle relazioni internazionali
  Relatore: Giuseppe Castorina
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 56

Ogni popolo ha una propria identità. Identità vuol dire usi e costumi presenti e passati che si modificano e trascinano nel tempo creando quelle struture socio-culturali su cui si plasmano gli individui. Primo tra tutti la lingua che non solo permette la comunicazione tra i singoli,ma ha anche il compito di dare un nome alle cose. Questo permette di astrarre,di proiettare immediatamente nella mente di chi usa o ascolta la parola l’evento o l’oggetto a cui si riferiscono.Spesso la stessa parola in due lingue diverse rappresenta due realtà diverse. Ad esempio “comida” e “lunch” astraggono entrambe la figura del pranzo. Mentre nel primo caso ci si immagina però un pasto molto ricco,consumato a tavola in presenza di tutta la famiglia nel secondo si ha l’idea di un pasto fugace,spesso in piedi in ufficio o al lavoro.Questo è l’esempio lampante di come la lingua sia lo specchio della cultura in cui viene utilizzata.

Ma quando due culture si incontrano cosa succede?

Per rispondere abbiamo analizzato uno dei casi in cui questo sta avvenendo: lo Spanglish.
Messo a confronto con storie passate e cercando di prevenirne il futuro questo lavoro si propone di fornire la più ampia e chiara panoramica possibile di un fenomeno giovane e decisamente interessante.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE 1.La comunicazione evolve La lingua è un sistema di simboli tramite il quale gli esseri umani comunicano in un determinato periodo di tempo. L’interazione tra le diverse culture ha sempre fatto si che la lingua fosse uno strumento in continua evoluzione. Facciamo un esempio,il più noto: la lingua latina. Il latino ha vissuto tre grandi fasi: la purezza dell’Impero romano,la volgarizzazione barbara e la coniazioni di varie e differenti nuove lingue. Tutto ciò in conseguenza di avvenimenti “storico- politici” : EVENTO S-PLINGUAESEMPIO Espansione dellʼImperoDiffusione EQUUS LATINO PURO Caduta dellʼImpero a causa Nascita del CABALLUS delle conquiste barbare VOLGARE Frammentazione territoriale Nascita delle CHEVAL,CAVALLO, e conseguente nascita dello LINGUE MODERNECAVALLO,CABALLO,CAL Stato moderno con (francese,Portoghese,Italia centralizzazione no,Spagnolo,Rumeno) amministrativa e burocratica E’ quindi di facile evidente che la lingua parlata si comporti come una spugna nei confronti della novità: la integra senza discriminanti al massimo la volgarizza. Al contrario non segeue lo stesso metodo la lingua scritta. Se manteniamo come esempi il latino e la sua evoluzione pensiamo a quanto tempo i letterati,gli scienziati,i filosofi, la Chiesa hanno continuato ad usarla nelle opere nonostante l’avvento del volgare.Gli scritti ufficiali dovevano essere elaborati in una lingua che avesse piena dignità ,che godesse di un rispetto universale. La lingua del popolo non ebbe spazio e diffusione tra i “signori della cultura” fin tanto che non fu utilizzato in un’opera di rilievo e bellezza eterne: La Divina Commedia di Dante Alighieri. Un testo che doveva essere accessibile a tutti e che ha reso elegante e degno di nota un idioma popolare. Lo scritto attesta il parlato. Nella evoluzione della lingua la nascita di una rispettiva letteratura ne afferma e ne conferma la validità. Ed è così per tutte le lingue che vogliono essere considerate tali. Per i napoletani il dialetto non è soltanto un dialetto,ma una lingua a sé stante. La prova finale che suffraga questa tesi è proprio la presenza di una relativa letteratura. Si pensi a Gianbattista Basile che con Lo cunto de li Cunti consegna realtà storica non solo alla fiaba,ma anche alla sua lingua d’origine. 1 La lingua come identità nazionale: il caso particolare dello Spanglish.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

lingua creola
lipski
spanglish
stavans

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi