Skip to content

Tra Facebook e realtà: la comunicazione elettorale in Calabria e il nuovo web

Informazioni tesi

  Autore: Ester Mele
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi della Calabria
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Teoria della comunicazione
  Relatore: Daniele Gambarara
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 93

Con l’avvento delle nuove tecnologie dell’informazione il modo di concepire la comunicazione politica ha subito un notevole cambiamento. Si è passati dalla tradizionale comunicazione verticale (unidirezionale) a quella orizzontale (bidirezionale e interattiva), che ha offerto ai destinatari (potenziali elettori) la possibilità di essere interlocutori attivi e non più soltanto spettatori silenziosi e passivi. Indubbiamente il consolidarsi progressivo delle realtà costruite dal contatto tra i cybernauti e cyberspazio ha posto le premesse per l’emegere di nuovi paradigmi di socializzazione e comunicazione che inevitabilmente hanno attraversato anche la sfera del politico.
Lo scopo di questo elaborato finale è quello di analizzare la comunicazione politica odierna connessa al sempre maggior utilizzo dei social network.
Nel primo capitolo cercheremo di dare una definizione del cosiddetto web 2.0 - un diverso modo di concepire la rete in maniera nuova e innovativa - che permette uno spiccato livello d’interazione sito-utente ed evidenzieremo le differenze con il primo web. Analizzeremo gli strumenti del nuovo web e in particolare il mondo dei social network.
Nel secondo capitolo, invece ci occuperemo della democrazia in rete. Internet, è per definizione uno strumento di delocalizzazione, in cui cadono i limiti dello spazio e del tempo e dove tutti i cittadini possono riunirsi, discutere e deliberare, come in una sorta di Agorà ateniese. Con l’avvento dei nuovi strumenti del web 2.0 stiamo assistendo a un passaggio da una sfera pubblica mass-mediatizzata a una sfera pubblica reticolare. Analizzeremo il ruolo della Comunicazione Mediata da Computer (e le sue caratteristiche) nel rapporto tra politica e cittadino che costituisce una nuova opportunità di ridurre la distanza tra società civile e società politica e che sta caratterizzando i moderni stati occidentali coinvolti nella scomparsa del partito sul territorio, presente in passato con sezioni e militanti. Attraverso la ricerca del Mentre for Media and Communication Studies “Massimo Baldini” dell’Università Luiss di Roma, esamineremo l’utilizzo dei social network da parte dei politici italiani. Infine analizzeremo l’utilizzo dei social media durante la campagna elettorale del Presidente Obama alle elezioni americane del 2008
Nel terzo capitolo, analizzeremo la comunicazione elettorale on-line alle regionali 2010. Avvalendoci di una ricerca effettuata dall’istituto Cattaneo di Bologna, che ha monitorato la campagna elettorale su internet dei 53 candidati alla presidenza nelle 13 regioni in cui si è votato, approfondiremo l’analisi della comunicazione elettorale dei tre candidati alle elezioni regionali calabresi: Giuseppe Scopelliti, Agazio Loiero e Filippo Callipo.
Infine, tratteremo ancor più nello specifico la comunicazione di un movimento candidatosi alle regionali calabresi, Slega la Calabria, che ha fatto suo il paradigma del web 2.0.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
5 ABSTRACT New information technologies significantly changed the approach to political communication. We moved from the traditional vertical communication (unidirectional) to the horizontal one (two-way and interactive); that offered to receptors (potential voters) the possibility to be active partners and not just silent and passive spectators. The purpose of this final thesis is to analyze political communication today in relationship with the increasing use of social networks. In the first chapter we are trying to give a definition of the so- called Web 2.0 - a new approach to network in new and innovative way- which allows a high level of site-user interaction - and highlight the differences with the first web. We´ll analyze new web tools, and in particular the world of social networks. However in the second chapter, we are going to deal with the network democracy. Internet is a de-localizing instrument, where the limits of space and time disappear and where all citizens can meet, discuss and deliberate as a sort of Athenian Agora. With the introduction of new tools of Web 2.0 we are undergoing a shift from a mass-media public sphere to a reticular one. The role of communication by means of computer (and its characteristics) will be analyzed in the relationship between politics and citizen which gives us a new opportunity to reduce the gap between civil society and political society, which is characterizing modern Western states involved in the disappearance of the Party in the territory, very present in the past with sections and militants. Finally, through the research of the Centre for Media and Communication

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

agorà ateniese
blog
callipo
comunicazione elettorale
comunicazione mediata da computer
cybernauti
cyberspazio
democrazia in rete
elezioni regionali 2010
facebook
loiero
obama
rete
scopelliti
sfera politica
sfera pubblica
social network
twitter
vendola
web 2.0

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi