Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

T. S. Eliot simbolo della crisi dell'uomo contemporaneo nella prospettiva europea del ventunesimo secolo

La tesi da me svolta in sede di laurea mira ad evidenziare la portata e l'attualità del messaggio universale eliotiano, tramite un'analisi traduttiva, linguistica, storica e sociale dell'opera "The Waste Land", un'opera che non è solo "la più lunga poesia in lingua inglese" (Pound), ma anche una notevole testimonianza della ricchezza di contenuti presenti in ognuna delle cinque sezioni dell'opera... dove ogni sezione rappresenta una parte della terra desolata sita in ognuno di noi, ma che noi stessi siamo i primi a non voler vedere, mostrandoci più ciechi del mitologico indovino Tiresia.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE -Dedica Questo lavoro, che conclude il mio cammino universitario, è il coronamento di anni di sforzi non indifferenti, ed è mia intenzione dedicarlo alla mia famiglia e ai tutti i miei amici, che hanno fatto in modo che io raggiungessi questa meta: è una vittoria non solo mia, ma di tutte queste persone. In particolare rivolgo un pensiero a mio padre, che mi ha dato l’opportunità di ottenere questo traguardo, fornendomi la concreta possibilità di raggiungere questo obiettivo. Questa breve dedica ha solo la funzione di ricordare, e ricordarmi, che un traguardo raggiunto non è un punto di arrivo, ma è il punto di partenza verso nuovi obiettivi. In questa breve premessa traccerò le linee generali di sviluppo del mio lavoro, illustrando i termini in cui si articola la tesi di laurea. Dopo i primi capitoli introduttivi, a partire dal terzo capitolo passo ad esaminare direttamente il poema eliotiano, commentando criticamente ciascun verso, ed evidenziando i punti di maggior rilievo storico-sociale. Al termine dell’analisi dei capitoli centrali, l’attenzione si sposterà verso la descrizione dei contenuti più importanti del poema, collegandoli con una sorta di “critica alla critica” che si è generata in questi decenni nei confronti della Waste Land, e del pensiero di Eliot in generale. In ultimo, la parte finale verterà su alcune riflessioni dettati da spunti contemporanei, originati confrontando lo scenario storico degli anni Venti con quello odierno, proprio per avvalorare il fatto che il poema, a distanza di decenni, sia valido ed attuale ancora oggi, avendo ancora molto da dire all’uomo moderno. Debbo aggiungere, in via conclusiva, che quest’ultimo è stato l’aspetto che mi ha portato a sviluppare questo lavoro di tesi, ossia che ognuno di noi può specchiarsi nel poema, e ritrovare parte di se stesso; certamente sono consapevole dell’incompletezza del lavoro e della probabile divergenza di opinione su alcuni argomenti, ma vorrei sottolineare che l’importante è iniziare a porsi degli interrogativi, perché non tentare è peggio che sbagliare.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Massimiliano Gentile Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12465 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.