Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Diritto e argomentazione in Manuel Atienza

Questo lavoro intende presentare la complessa figura di Manuel Atienza, filosofo del diritto appartenente al movimento analitico di stampo anglosassone. La definizione di filosofia analitica come filosofia linguistica (del linguaggio e della giustificazione) ricorre a partire dal XX secolo. I filosofi “analisti" privilegiano un approccio "intralinguistico" alle tradizionali problematiche filosofiche, in particolare, e più di recente sull’onda di una critica interna, l’autocomprensione del pensiero analitico ha portato di converso anche a ripensare a metodi, forme ed analisi del pensiero. Le qualità del filosofo analitico si coniugano nel rigore, nella chiarezza espositiva e nella ristretta cerchia di argomenti trattati, caratteristiche queste che si trovano tutte agevolmente nel pensiero di Atienza.
La teoria di Manuel Atienza si innesta in un contesto post-bellico in cui la prevalenza della cultura positivistica aveva assunto una posizione nuova quanto al diritto.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Questo lavoro intende presentare la complessa figura di Manuel Atienza, filosofo del diritto appartenente al movimento analitico di stampo anglosassone. La definizione di filosofia analitica come filosofia linguistica (del linguaggio e della giustificazione) ricorre a partire dal XX secolo1. I filosofi “analisti" privilegiano un approccio "intralinguistico" alle tradizionali problematiche filosofiche, in particolare, e più di recente sull‟onda di una critica interna, l‟autocomprensione del pensiero analitico ha portato di converso anche a ripensare a metodi, forme ed analisi del pensiero. Le qualità del filosofo analitico si coniugano nel rigore, nella chiarezza espositiva e nella ristretta cerchia di argomenti trattati, caratteristiche queste che si trovano tutte agevolmente nel pensiero di Atienza. La teoria di Manuel Atienza si innesta in un contesto post-bellico in cui la prevalenza della cultura positivistica aveva assunto una posizione nuova quanto al diritto. E‟ noto che un‟applicazione ortodossa degli assunti positivistici considera il diritto, nella sua essenza, quale norma giuridica e 1 F. D‟Agostini, Storia della filosofia analitica, Torino 2002, p. 11 ss.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Emiliano Di Napoli Contatta »

Composta da 227 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2591 click dal 22/11/2010.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.