Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il reato di falso in bilancio

Questa tesi analizza il reato di falso in bialncio - art. 2621 cc - reato proprio

Mostra/Nascondi contenuto.
4 1. Natura e funzione del bilancio d’esercizio Il bilancio d’esercizio è il principale strumento di comunicazione di un’impresa, un sistema di valori redatto per evidenziare il risultato economico ottenuto in un determinato periodo amministrativo. Il bilancio d’esercizio costituisce, dunque, il documento contabile che rappresenta in modo chiaro, veritiero e corretto, la situazione patrimoniale e finanziaria della società alla fine di ciascun esercizio, nonché il risultato economico dell’esercizio stesso (cioè, gli utili conseguiti o le perdite subite nell’esercizio). Esso è costituito dallo stato patrimoniale, dal conto economico e dalla nota integrativa e deve essere corredato dalla relazione sulla gestione degli amministratori e da una relazione del collegio sindacale. 1 Funzione essenziale del bilancio è, quindi, quella di accertare periodicamente la situazione del patrimonio (aspetto statico) e la redditività (aspetto dinamico) della società. Esso costituisce, inoltre, uno strumento d’informazione destinato a soddisfare le esigenze conoscitive di una molteplicità di soggetti. Innanzitutto, il soggetto economico ha bisogno di accertare periodicamente la situazione economica, patrimoniale e finanziaria 1 CAMPOBASSO, Diritto commerciale, II, Torino, 1995, p. 397.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Salvatore Scavone Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8656 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.