Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il verde nel centro storico di Bologna. Analisi e progetto

Questo studio intende affrontare il tema dalla particolare prospettiva della "natura in città", il cosiddetto verde urbano, fino a poco tempo fa piuttosto trascurato, poichè ritenuto di impatto e importanza marginale nel contribuire al miglioramento della qualità della vita e dell'ambiente stesso; riconosciuto recentemente il suo valore,anche a livello internazionale, ci si è proposti di studiarne l'evoluzione, le caratteristiche e le possibilità di sviluppo, nell'ambito di una realtà densamente edificata come il centro storico di Bologna.

Mostra/Nascondi contenuto.
1. Introduzione 1. Introduzione Ormai da diversi anni la questione ambientale è un argomento all'attenzione dei governi e dell'opinione pubblica; l'interesse per questo problema continua a produrre interventi e contributi relativi a diversi aspetti e discipline che si occupano direttamente o indirettamente di ambiente, nella più vasta accezione del termine. Questo studio intende affrontare il tema dalla particolare prospettiva della "natura in città", il cosiddetto verde urbano, fino a poco tempo fa piuttosto trascurato, poichè ritenuto di impatto e importanza marginale nel contribuire al miglioramento della qualità della vita e dell'ambiente stesso; riconosciuto recentemente il suo valore,anche a livello internazionale, ci si è proposti di studiarne l'evoluzione, le caratteristiche e le possibilità di sviluppo, nell'ambito di una realtà densamente edificata come il centro storico di Bologna. Dopo un breve inquadramento culturale (cap. 2), ci si è pertanto interessati alla ricostruzione dei processi che hanno portato alla formazione e alle trasformazioni degli spazi verdi cittadini sin dalle origini, servendosi anche dell'ausilio delle raffigurazioni iconografiche reperite nei principali archivi bolognesi (cap. 3 e 4) L'indagine conoscitiva svolta nel 2002 dalla Fondazione Villa Ghigi ha costituito la base per un'analisi della consistenza e delle caratteristiche attuali della copertura vegetale, accuratamente valutata in relazione ad usi e tipologie, con una particolare attenzione nei confronti di giardini e parchi pubblici (cap. 5). Successivamente sono stati esaminati i benefici apportati dalla presenza vegetale al miglioramento della qualità della vita urbana, sia in relazione all'uomo che all'intero ecosistema cittadino (cap. 6); sulla scorta dei risultati ottenuti, sono state formulate alcune ipotesi di intervento relative alle situazioni più problematiche riscontrate all'interno del centro storico, volte a favorire l'incremento, il recupero e la ricomposizione del sistema del verde (cap. 7). Infine (cap. 9) l'attenzione si è rivolta in particolare all'elaborazione di una proposta progettuale di riassetto del complesso formato dall'area universitaria di via Filippo Re e dell'adiacente Orto Botanico, considerato quale principale risorsa naturale ancora presente all'interno del centro storico e accuratamente studiato sia nella sua evoluzione nel tempo che nello stato attuale (cap. 8). Lo scopo che si è cercato di perseguire può sintetizzarsi in alcuni aspetti fondamentali, tra cui si sottolinea l'intento di incrementare la copertura vegetale, favorendone la continuità, di ricomporre l'unità perduta dell'area e di integrarla in un sistema esterno in grado di collegarla al resto della città, contribuendo così alla sua fruizione e valorizzazione. 1

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Irene Piccinelli Contatta »

Composta da 205 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1161 click dal 15/12/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.