Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le origini della criminalistica

L'obiettivo del lavoro svolto è stato quello di illustrare al meglio l'iter percorso dall'intero ambito investigativo, che si è sviluppato a partire dalle civiltà babilonesi, e che arriva fino ai giorni nostri.
Abbiamo visto come era consuetudine, in talune società, raccogliere le impronte digitali dei debitori a garanzia dei proprio debiti, marchiare con il fuoco i delinquenti (metodo usato anche in Francia successivamente), affidarsi a inconsuete perizie grafiche e “fotografiche”, e come era svolto il lavoro di colui che ora siamo soliti chiamare “medico legale”.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Introduzione La criminalistica è la scienza dell‟indagine criminale. È definita come lo studio interdisciplinare su cui si basa e trae spunto la moderna ricerca delle tracce con tecniche e procedure di laboratorio scelte tra quelle più atte e proposte dalle discipline scientifiche, che si fondono e s‟integrano a vicenda, per il raggiungimento di proprie specifiche finalità: ossia risalire alle tracce di un delitto e all‟identificazione del suo responsabile, attraverso risultati obiettivi, verificati e riscontrabili. Di conseguenza, l'esperto criminalista è colui che provvede, attraverso inflessibili protocolli scientifici, alla ricerca, raccolta e analisi delle tracce di un reato, al fine di ricostruire gli eventi e soprattutto d‟identificarne, attraverso prove certe, l‟autore. Appare evidente che il percorso storico della criminalistica è stato, inevitabilmente, condizionato dall‟evolversi delle conoscenze scientifiche. Infatti, man mano che l‟umanità è maggiormente, in campo tecnologico, progredita, il contenuto scientifico delle investigazioni si è sempre più arricchito, e se esso prima poteva essere gestito da uno stesso operatore, successivamente è andata creandosi una nuova figura, a se stante, che si occupa esclusivamente di quella porzione investigativa a contenuto prettamente scientifico. La moderna criminalistica nasce nell‟ambito di un‟epoca che, dal XIX secolo, mette in auge le scienze naturali e sociali. Il XIX secolo ha dato un volto completamente nuovo all‟antica lotta del mondo umano contro quell‟elemento criminale, importuno e distruttore, che si manifesta, sotto aspetti sempre nuovi, in ogni forma di società. Nel corso di cent‟anni i naturalisti procurarono ai fondatori della criminalistica il materiale per le solide fondamenta sulle quali oggi si combatte, su scala mondiale, la lotta contro ogni struttura e tipo di delitti. Il corso degli eventi di questi cento anni rappresenta uno dei drammi più burrascosi di cui la società umana sia mai stata a conoscenza; al pari delle altre epoche pioneristiche, anche

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Laura Congiu Contatta »

Composta da 67 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 668 click dal 18/05/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.