Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La gestione strategica della comunicazione interna nel successo delle organizzazioni. Una ipotesi di sviluppo dei processi di comunicazione applicata ad un caso reale.

La gestione strategica della comunicazione interna nel successo delle organizzazioni.
Una ipotesi di sviluppo dei processi di comunicazione applicata ad un caso reale.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Nella nostra epoca un adulto occupato trascorre mediamente al lavoro 240 giorni l‟anno, circa 1900 ore. E‟ un tempo considerevole, che merita di essere occupato nel migliore dei modi, sia nell‟interesse del lavoratore, che di quello del suo datore di lavoro. Uomini e donne che operano all‟interno di una organizzazione, vi apportano valore aggiunto grazie al proprio bagaglio culturale, esperienze, creatività, capacità di relazionarsi, traducendo tutte queste caratteristiche in produttività, redditività e vantaggio competitivo: un capitale inestimabile che il management però, deve gestire con gli strumenti appropriati. Un capitale che, se mal gestito, può mutare forma, dando luogo a una difficoltà, una incrinatura nel sistema, addirittura talvolta un costo aziendale. I due soggetti protagonisti di una organizzazione matura ed articolata, il manager ed il lavoratore, per veder fruttare i propri sforzi ed il proprio tempo, devono addivenire ad un tacito contratto, che li vede assumere un impegno reciproco: la fiducia e la responsabilità. Il gioco di equilibri, però, funziona bene solo se questi elementi sono ugualmente distribuiti: da una parte il manager tenderà ad ottenere risultati, continuità di impegno e riduzione di turnover; di contro il lavoratore tenderà ad ottenere soddisfazione nel lavoro, forza contrattuale e prospettive di carriera. Efficienza e gratificazione dovrebbero quindi tendere a crescere insieme: la chiave del successo di una organizzazione dipende in gran parte dalle risorse disponibili e dalla loro gestione. Per “gestire” occorre 1

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Ettore Nicosia Contatta »

Composta da 87 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 819 click dal 15/12/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.