Skip to content

Le società di calcio professionistiche: mercato, evoluzione e dinamiche economico-finanziarie. I casi Juventus Football Club s.p.a. ed Arsenal Football p.l.c.

Informazioni tesi

  Autore: Nicola Succi
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Ferrara
  Facoltà: Economia
  Corso: Scienze economico-aziendali
  Relatore: Salvatore Madonna
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 161

In questo lavoro viene analizzato il settore economico delle società di calcio professionistiche, il mercato di riferimento e le caratteristiche principali di questo business sia in Italia che in Europa (con numerosi grafici comparativi), nonchè viene presentato un quadro normativo di riferimento. Si passa poi ad un'analisi più tecnica sulla redazione del bilancio di queste particolari società, sulle sue voci più significative e su possibili schemi di riclassificazione. Infine viene proposto un confronto tra due grandi club, Juventus FC ed Arsenal FC. Il confronto verte sugli aspetti più importanti di queste società: corporate governance, strategie gestionali e competitive, analisi economico-finanziaria e patrimoniale avvalendosi di indici di composizione e correlazione, indici reddituali e considerazioni sulla leva finanziaria.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE L’argomento di questa tesi sono le società di calcio professionistiche. Il calcio è entrato a far parte della mia vita quando ero ancora molto piccolo, è stato il primo sport a cui mi sono dedicato sin dall’età di otto anni. Più passano gli anni, più i pericoli che circondano le nostre vite aumentano, aumenta la criminalità in strada e, giustamente, i genitori hanno paura per i propri figli, non sono tranquilli nel lasciarli giocare liberi nel quartiere. Il risultato è che i ragazzini passano interi pomeriggi davanti alla televisione o alla playstation, senza uscire, senza conoscere ciò che li circonda e con cui prima o poi si dovranno confrontare. Il “pallone”, e lo sport in generale, rappresenta, soprattutto in questi tempi, un’opportunità per i giovani di socializzare, di stare in mezzo ai loro coetanei, di non vivere rinchiusi in una campana di vetro dove tutto ciò che può fare male, ma anche crescere, è lasciato al di fuori da genitori troppo premurosi. Nei confronti dello sport sento di avere una sorta di debito “formativo”, lo vedo come un qualcosa che mi ha aiutato a maturare, ad imparare a coesistere all’interno di un gruppo, anche con persone che non mi piacevano, a rispettare i più “vecchi” e, perché no, a far valere me stesso. Ovviamente il calcio non l’ho solo praticato, ma ne sono diventato un grande tifoso, mi piace moltissimo guardarlo in televisione, andare allo stadio e discutere con gli amici dell’ultima giornata di campionato o delle partite di coppa. Crescendo, il mio interesse verso questo sport non è diminuito, anzi, grazie alla quantità di informazioni fornite dai nuovi media e da internet, si è ampliato anche agli aspetti prettamente economici che riguardano le società di calcio. Oggi non si parla più del calcio come di un normalissimo sport, ma il termine che viene utilizzato è industria del calcio. Il giro d’affari che questo sport è in grado di generare è incredibile: 6 miliardi di Euro solo in Italia. Molti settori industriali stanno attraversando un momento economicamente difficile, di crisi. Il mondo del calcio non sembra risentire di questa situazione. I fatturati delle società di calcio professionistiche sono in costante crescita, gli stipendi dei giocatori hanno raggiunto cifre da capogiro, ogni industria commerciale desidera associare il proprio brand ad una società di calcio vincente. Per un laureando in economia, che nell’ultimo anno ha sentito parlare più di crisi, di stagnazione economica, di recessione che di altro, le domande sorgono spontanee. La “molla” che ha fatto scattare in me il desiderio di lavorare a questa tesi è stata proprio la curiosità. La curiosità di indagare all’interno di un mondo che è molto più complesso di quello che un normalissimo tifoso possa immaginare. La curiosità di capire come sia possibile che società con fatturati elevatissimi ed in costante crescita non siano in grado di produrre utili. La curiosità di sapere qual è stato il percorso storico che ha portato i clubs calcistici a diventare vere e proprie società di capitali. La VII

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

analisi di bilancio
arsenal
calcio
diritti alle prestazioni pluriennali dei calciator
football club
indici di composizione
indici di correlazione
indici reddituali
juventus
leva finanziaria
roe
roi
sentenza bosman
sentenza webster

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi