Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Disturbi d’ansia e disturbi dell’umore: valutazione dello spettro panico-agorafobico e della qualità della vita in 55 pazienti con disturbo dell’umore in remissione

Studio clinico sull'impatto dello Spettro Panico-Agorafobico in pazienti in remissione che presentavano disturbi psichiatrici quali depressione maggiore, disturbo bipolare e disturbo schizoaffettivo. Valutazione della sintomatologia sottosoglia in contrapposizione con la qualità della vita.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 1. INTRODUZIONE I disturbi d'ansia occupano una delle principali aree nosografiche della psichiatria e, questo, a partire dal 1980 con il DSM III nel quale viene definitivamente sostituita la categoria delle precedenti nevrosi con una nuova e più precisa categoria diagnostica articolata in diverse condizioni morbose, tra le quali il Disturbo di Panico (DP) che si distingue per la marcata influenza sullo stile di vita dei pazienti. Eziopatogenesi Studi sui correlati biologici del DP hanno evidenziato il coinvolgimento dei principali sistemi neurotrasmettitoriali, noradrenergico, serotoninergico e GABAergico e specifiche aree neurofunzionali: il tronco encefalico, il sistema limbico e la corteccia frontale. L'interessamento di diverse aree spiega la possibilità di bloccare gli attacchi di panico con farmaci dal meccanismo di azione differente. I fattori psicologici sono di volta in volta riproposti dalle varie scuole psicodinamiche: secondo le teorie comportamentali l'ansia sarebbe una risposta appresa attraverso un processo di condizionamento; la scuola cognitiva pone l'attenzione sullo sviluppo all'interno della famiglia che, se troppo protettiva, influenza negativamente l'autovalutazione del figlio; infine la teoria etologica ipotizza la predisposizione genetica dell'uomo a temere ed evitare le situazioni

Laurea liv.I

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Carlotta Leonetti Contatta »

Composta da 58 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1706 click dal 21/12/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.