Skip to content

System dynamics modeling and data mining analyses: a possible integration.

Informazioni tesi

  Autore: Angelo Martelli
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Bologna
  Facoltà: Scienze Statistiche
  Corso: Sistemi informativi per l'azienda e la finanza
  Relatore: Enrico Supino
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 131

This thesis regards the possible integration between system dynamcs and data mining. Two fields that seems to be conceptually distant, but you'll find that there is an intersection area which allow to enhance the performance of a SD model using data mining algorithms.

Questa tesi tratta la possibile integrazione tra due scienze, system dynamics e data mining, che concettualmente possono sembrare distanti, ma che, come vedrete sono molto vicine, addirittura complentari, tanto da poter essere usate congiuntamente con lo scopo di sviluppare un modello predittivo caratterizzato da una maggiore affidabilità teorica rispetto ad un normale modello di SD.

Nella tesi sono esposti ampiamente i caratteri teorici di entrambe queste scienze, nonchè una possibile teoria di integrazione. Il tutto è coadivato da un esempio esplicativo molto dettagliato e strutturato come un caso studio.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduction oday, most organizations in all sectors of industry, commerce and government are fundamentally dependent on their information systems. In industries such as telecommunications, media, entertainment and financial services, where the product is already or is been increasingly digitized, the existence of an organization crucially depends on the effective application of information technology. Consequently, organizations are increasingly looking toward the application of technology not only to underpin existing business operations but also to create new opportunities that provide them with a source of competitive advantages. Let’s take a look about the evolution of Information systems over time (Chow D. 2009)1. Until the 1960s, the role of most information system was simple. They were mainly used for electronic data processing (EDP) purposes, such as transactions processing, recording-keeping and accounting. EDP is often defined as the use of computers in recording classifying, manipulating, and summarizing data. It is also called Transaction Processing Systems2 (TPS), automatic data processing, or information processing. In the 1960s, another role was added to the use of computers: the processing of data into useful informative reports. The concept of Management Information Systems3 (MIS) was born. This new role focused on developing business applications that provided managerial end users with predefined management reports that would give managers the information they needed for decision-making purposes. By the 1970s, these pre-defined management reports were not sufficient to meet many of the decision-making needs of managements. In order to satisfy such 1 David Chow.(2009) Principles of Auditing and Mangement Information Systems. 2 These process data resulting from business transactions, update operational databases, and produce business documents. Examples: sales and inventory processing and accounting systems. 3 MIS provide information in the form of prespecified reports and displays to support business decision-making. Examples: sales analysis, production performance and cost trend reporting systems. T

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

causal loop diagram
churn analysis
data mining
integration
modeling
stock and flow diagram
system dynamics
system integration
vensim
classification
statistical analysis
dynamic systems
ynamic models

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi