Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Censimenti al canto, tramite metodo del Playback, della Pernice rossa (Alectoris rufa) nelle zone dell'acquese

Scopo principale del mio lavoro di stage è stato eseguire i censimenti al canto, tramite metodo del playback, della Pernice rossa in alcune zone dell'acquese.
Nella prima metà della tesi, è trattata una interessante introduzione sulla biologia della Pernice rossa (Alectoris rufa); si parte dalle nozioni basilari come la classificazione scientifica e sistematica, fino ad una estesa descrizione della specie con capitoli dedicati alla distinzione tra i sessi, all'alimentazione, alla riproduzione, ed ai modi di comunicazione.
Elemento importante della discussione sulla specie è anche l'habitat e i fattori limitanti e la distribuzione attuale in Italia ed in Europa.
Nella seconda parte della tesi, si passa a parlare dei metodi di censimento dell'avifauna (ai quali è dedicato un'intero capitolo) e dell'area di studio.
Come parte finale vengono discussi i materiali e metodi da noi utilizzati ed i risultati ottenuti, con le relative conclusioni.
In appendice si notano le cartine delle aree studiate, da me personalmente elaborate.

Mostra/Nascondi contenuto.
1. SCOPO DELLO STAGE Scopo principale del mio lavoro di stage è stato eseguire i censimenti al canto, tramite metodo del playback, della Pernice rossa in alcune zone dell'acquese. I censimenti si sono svolti in 5 ZRC (Denice, Spigno, Merana, Montechiaro, Cartosio) ed in un'oasi faunistica (Pareto); in questo lavoro sono stato accompagnato da guardie provinciali della Provincia di Alessandria. Questi censimenti sono stati effettuati nel mese di Aprile 2008; in seguito abbiamo raccolto tutti i dati, elaborati e trovato le densità medie zona per zona, in collaborazione con la Provincia di Alessandria; successivamente abbiamo creato delle cartine, tramite ArcView, delle zone censite con i punti di emissione che abbiamo usato per i censimenti e la rispettiva popolazione di Pernici rosse riscontrata. Ho anche collaborato con il gruppo di studio del professor Marco Cucco, aiutando in alcuni lavori sulla Pernice rossa, in allevamento, e archiviando, tramite tabelle excel, dati relativi alle uova. Nel resto del mio stage mi sono occupato del progetto MAPPA (Monitoraggio Avifaunistico Permanente in Piemonte e Valle d'Aosta) gestito dal GPSO (Gruppo Piemontese Studi Ornitologici) archiviando i dati, inviati da alcuni volontari, con un programma GIS. Al termine di questo progetto verrà prodotto un volume contenente le carte della distribuzione avifaunistica nei diversi mesi dell'anno, grafici e commenti. Questo progetto è importante per monitorare la distribuzione degli uccelli e per fornire una base di dati scientifici grazie ai quali sarà possibile stimare gli effetti delle misure di conservazione o di pianificazione del territorio. III

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Ambientali

Autore: Marco Guzzon Contatta »

Composta da 38 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1015 click dal 25/01/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.