Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Indagini genetiche su sette specie di cetacei del Mar Mediterraneo e del Mar di Cortez. Valutazione dello stato ecotossicologico di esemplari di capodoglio (Physiter macrocephalus).

Il principale scopo di questa tesi è stato quello di mettere a punto la tecnica molecolare della PCR per la valutazione genetica del sesso di 7 specie differenti di Cetacei campionati tramite biopsia cutanea, come metodo di campionamento non invasivo. Inoltre, i dati presentati forniscono delle indicazioni sullo stato tossicologico di una delle specie più importanti di Cetacei odontoceti, distribuita a livello globale: il capodoglio, ottenute valutando i livelli di alcuni contaminanti (OCs e IPA) presenti nel materiale biologico campionato in esemplari spiaggiati e nell’adipe sottocutaneo prelevato tramite biopsia cutanea di esemplari “freeranging”.

Mostra/Nascondi contenuto.
1.RIASSUNTO Il principale scopo di questa tesi è stato quello di mettere a punto la tecnica molecolare della PCR per la valutazione genetica del sesso su 95 campioni di epidermide campionata tramite biopsia cutanea da esemplari free-ranging di 7 specie differenti di Cetacei, secondo il metodo descritto da Bérubé e Palsboll (1996). La validazione della tecnica è stata effettuata confrontando i risultati delle PCR dei free-ranging con quelli di esemplari spiaggiati di sesso noto. Le 7 specie di Cetacei, campionate sia nel Mar di Cortez che nel Mar Mediterraneo, sono le seguenti: capodoglio (Physeter macrocephalus), orca (Orcinus orca), stenella striata (Stenella coeruleoalba), delfino comune (Delphinus delphis), tursiope (Tursiops truncatus), balenottera comune (Balaenoptera physalus), balenottera di Bryde (Balaenoptera edeni). Inoltre è stato possibile indagare sullo stato tossicologico di alcuni esemplari di capodoglio spiaggiati e free-ranging, valutando i livelli di alcuni composti Organoclorurati (OCs) e degli Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA) accumulati nel grasso sottocutaneo (“bubbler”). Gli esemplari di capodoglio esaminati sono stati campionati nel Mar di Cortez (free-ranging) e nel Mar Mediterraneo (spiaggiati e free-ranging). Inoltre, in virtù della determinazione del sesso dei campioni è stato possibile effettuare un confronto intraspecifico sulle differenze di accumulo degli inquinanti tra i maschi e le femmine dei capodogli. 4

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Ivana Donadio Contatta »

Composta da 116 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 946 click dal 01/02/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.