Skip to content

Debating Mulids Having Fun. Serious Prodies, Bittersweet Fun and Egyptian Saints-Day Festivals

Informazioni tesi

  Autore: Davide Morandini
  Tipo: Tesi di Master
Master in MA in Near and Middle Eastern Studies
Anno: 2010
Docente/Relatore: Marsden Magnus
Istituito da: School 
of 
Oriental
 and 
African 
Studies - University of London
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 62

This paper focuses on Egyptian Muslim saints days festivals as intricate sites where opposing discourses about piety are played out in ambiguous and contradictory ways. Through the pursuit of fun, mulid‐goers formulate complex recontextualisations of sufi aesthetic experiences that comment on the highly debated nature of the ritual and on their own precarious existences. Through the application of bakhtinanderived theories of parody, the paper makes sense of the complex interaction between revivalist, Islamising pressures and people’s quest for morally legitimate practices of fun, consonant with their personal taste and thereby complicates our understanding of contemporary Muslim life in Egypt. In fact, mulids offer spaces for the instantiation of ambiguous moral dispositions that defy modernist approaches to piety and resist the pressure of an increasingly Islamising public sphere. The nondiscursive nature of mulid fun embodies radically dichotomising debated notions of religion, bearing witness to how the oppositional nature of discursively constructed representations is overcome into ritual performances and complex kinaesthetic experiences. The 2009 mulid ban and recent state authorities’ breakdowns on shrines, as well as further research on the social life of saints‐cults and sufi turuq, must be thought of under the light of thes findings.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.

 4
 In t r o d u c t i o n 
 
 A
place
for
the
 mulids 
 Ahead
 of
 the
 announced
November
 democratic
presidential
elections,
open
 for
 the
 first
time
 since
decades
 to
exiled
 political
 leaders,
no
one
 seems
 to
be
 forecas ting
 that
 winds
 of
 change
will
soon
be
 sweeping
 Egypt’s
 desert
 lands.
 Nonetheless,
 no
 political
 transformation
 can
be
 compared 
 to
 the
 dramatic
social
 and
 economic
 changes
the
 country
 has
witnessed
 in
the
 last
 decades.
Overpopulation,
 lack
 of
 state
 policies 
 and
organic
 urban
plans
in
Cairene
and
other
 urban
informal
 settlements
 depict
 the
 many
 canvases
 that
 stand
i n
 the
 background
 of
 much
 recent
 literature
on
 so‐ called
islamist
political
 activism
and
 forms
 of
public
collective
 organisation,
 revealing 
 much
 ab out
the
 government’s
 alienation
 from
civil
 society
 and
the
 latter’s
 multi‐ layered
nature.
 The
 dispossession
of
 agricultural
 land
as
a
consequence
 of
 the
 1997
 Land
 Reform
 an d
 the
 re‐ establishment
 of 
 pre ‐ republican
 aristocracy
 have
thrown
 farmers
away
 from
 their
 lands
and
 condemned
 them
 to
 landless
peasantry.
 As
 proof
of
the
 reform’s
 unprecedented
 audacity,
it
is
now
 considered
 as
a
return
 to
the
 state
 of
 jahiliyya 
 that
 describes
 forms
of
 repression
 prior
to
the
 1952
 Na sserite
 coup
 d’état
 in
Egyptians’
 collec tive
imaginary.
 The 
 peasantry’s
 predicament
 is
worsened
 by
 the


CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

anthropology
cairo
egitto
egypt
festival
islam
marsden
middle east
mulid
muslim
religion
soas
sociology
sufi
tanta
music
cult
aesthetics
saints

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi