Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I biocarburanti derivanti dalle alghe

La mia tesi descrive la possibilità di sfruttare le alghe (determinati ceppi) come alternativa al petrolio,quale fonte di energia primaria dalla quale produrre carburanti,affrontando tutte le problematiche che attualmente ci coinvolgono in tale ambito.Si cerca di descrivere le varie tecnologie attualmente in fase di sperimentazione,con analisi costi/benefici e valutazioni non solo economiche.

Mostra/Nascondi contenuto.
I INTRODUZIONE Oggi la nostra economia ruota attorno alle fonti energetiche non rinnovabili, soprattutto il petrolio. Per moltissimi anni esso è stato il perno del grande boom economico, creando un’economia prolifica, con risvolti sociali molto rilevanti. Una crisi energetica nel mondo moderno porta ad una crisi economica mondiale. Ma il problema delle fonti energetiche non rinnovabili non risiede solo nella loro esauribilità nel tempo, ma anche il notevole problema dell’inquinamento. I vari accordi mondiali per la riduzione delle emissioni di gas serra non bastano per risolvere il problema. La sfida consiste nel trovare fonti energetiche alternative al petrolio in grado di trainare l’economia mondiale e di costruire una base solida per le generazioni future. In questa tesi si analizza specificatamente il settore dei biocarburanti, precisamente quelli derivanti dalle alghe. Nel capitolo 1 (Biocarburanti, tipologie e caratteristiche) si parla dello sviluppo sostenibile per un futuro migliore e delle varie tipologie di biocarburanti che attualmente sono in fase di sperimentazione, al fine di individuare il più adatto alla nostra società, dal punto di vista economico e ambientale. Nel capitolo 2 (Le alghe e le tecnologie di produzione) si analizzano nello specifico le caratteristiche delle alghe e il biocarburante che da esse si può ottenere. Dopo una descrizione delle tipologie algali maggiormente sfruttabili dal punto di vista energetico, si descrive il processo di crescita delle stesse ed i metodi utilizzabili a tale scopo. La parte centrale e finale del capitolo descrive le tecnologie attualmente esistenti e sperimentate per la coltivazione delle alghe e l’estrazione dell’olio biocombustibile, oltre ad elencare anche i prodotti ottenibili dalla biomassa secca rimanente. Il capitolo 3 (La sostenibilità ambientale ed esconomica della produzione di biocarburanti dalle alghe) analizza inizialmente la sostenibilità economica ed

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marco Pietrantonio Contatta »

Composta da 84 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2640 click dal 15/03/2011.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.