Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Conflitti per l’affidamento di animali in caso di separazioni e divorzi: il caso del Tribunale degli Animali.

Questo lavoro nasce con l'obiettivo di individuare quali strumenti vi sono oggi in Italia e in Europa per la protezione degli animali domestici, in quanto membri di una famiglia, rispondendo alla domanda: "a chi è affidato l'animale in caso di separazione o di divorzio?". Si va infine ad analizzare quale significato psicologico possano assumere gli animali per le persone, descrivendo le dinamiche che inducono gli esseri umani a lottare per avere con sè il proprio animale, proponendo un confronto con l'affidamento dei figli.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE L'interesse per il destino degli animali domestici a seguito di separazioni o divorzi nasce dalla lettura di un articolo di giornale che argomentava l'aumento dei casi in Italia di coppie in conflitto, che richiedono una consulenza legale per l'affidamento del proprio animale (Serra E., 2009). Sembra infatti che, da settembre 2008 ad agosto 2009, le richieste siano state 1.074, con particolare dimostrazione di un grande senso di responsabilità e di empatia verso l'animale. Le informazioni riportate nell'articolo mi hanno, infatti, permesso di conoscere l'esistenza di una rete di servizi presenti sul territorio nazionale a difesa dei diritti degli animali, non soltanto per quanto riguarda il maltrattamento o l'abbandono, ma anche nell'ambito del diritto familiare. Inizialmente, si è voluto prendere in considerazione il legame tra gli uomini e gli animali, attraverso l'analisi dei diversi contesti nei quali questo rapporto si è sviluppato e nei quali si è manifestato sin dall'antichità. Alcuni autori (Castellani D.,2008; West J.,1985) spiegano infatti come il legame tra gli uomini e gli animali sia presente sin dalle origini dell'umanità: basti pensare all'adorazione della dea gatto nell'Antico Egitto o alla cooperazione tra gli uomini e i cani, durante il Neozoico, nella caccia e nella condivisione del territorio. La ricerca sulla storia della relazione tra gli uomini e gli animali prosegue con l'analisi delle implicazioni psicologiche e inconsce presenti, sottolineando come l'animale sembri introdursi in meccanismi psicologici complessi e in dinamiche forse connesse con il fenomeno “dell'attaccamento”, a dimostrazione che l'animale domestico può assumere un significato profondo per la vita degli esseri umani (Degl'Innocenti G., 2009).

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Psicologia

Autore: Simona Ciaccio Contatta »

Composta da 136 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 409 click dal 15/04/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.