Skip to content

The outcast figure in Defoe's novel

Informazioni tesi

  Autore: Silvia Maria Sacchi
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2008-09
  Università: Università degli Studi di Pavia
  Facoltà: Lingue e Culture Moderne
  Corso: Lingue e culture moderne
  Relatore: Lia Guerra
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 37

Il lavoro consiste in un'analisi letteraria della figura dell'outcast (il reietto) in quattro romanzi di Daniel Defoe. La tesi, scritta in lingua inglese, analizza in parallelo quattro protagonisti dell'autore inglese: Robinson Crusoe, Roxana, Moll Flanders e Colonel Jack. Nel corso del lavoro si colgono gli aspetti che rendono tali personaggi degli 'outsiders' escludendoli dal resto della società. Procedendo per macro ambiti, come il rapporto dei singoli con la religione, con il denaro, con la famiglia, si cercherà di cogliere aspetti in comune che travalicano i singoli romanzi e che rimandano alla condizione stessa dell'autore.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
2 OUTCAST CHARACTERS, OUTCAST AUTHOR Daniel Defoe, one of the first English novelists, wrote many novels whose main characters well answer the definition of outcast 1 . As an example we can analyze the main characters in four works by Defoe: Robinson Crusoe (1719), Moll Flanders (1722), Colonel Jack (1722) and Roxana (1724). Before entering into details it is proper to present a brief summary of each story. Robinson Crusoe is the account of a man who manages to survive on a desert island for about 27 years in a quite complete solitude until he is rescued and eventually gets very rich; Moll Flanders is the story of an independent and strong woman whose misfortunes turn her into a prostitute and then into a thief, until she manages to marry an honest man and to retire quietly in Virginia; Colonel Jack relates the misadventures this man experiences in order to become a gentleman and a colonel; Roxana is about a fortunate mistress who after several love affairs and a wicked conduct succeeds in marrying a good man and repents of her past sins. There is a basic difference, however, between the outcast condition of each of them, especially between Robinson Crusoe and the other three figures: Robinson is indeed a physical outcast and a voluntary one. He spends several years of his life completely alone on a desert island as a result of his own choice. First he chooses not to follow his parents’ advice to become a businessman and he rather sets out to sea; then once on the island he chooses to live retired in his cave even when he perceives a human presence. There are certainly very few moments when Crusoe feels an anguished sense of loneliness: he tends to do activities such as to build an enclosure, to bake, to prune trees. He remains industrious and matter of fact rather than to fall into despair. The other characters are rather social outcasts. Even if their lives and adventures are different from each other, they share some elements such as that of being confined from society. Since these people cannot find a steady place in it, they keep on moving and changing their “jobs” (or rather wicked activities) and their husbands/wives. What is important is that these characters are also ordinary human beings beyond being outcast. Their being estranged does not derive from an extraordinary or weird act 1 An “outcast” is a person ostracized by his/her society, who lives alone either for his/her own choice or for that of other people, and whose bonds are for the most part neither stable nor sincere. (Oxford English Dictionary, the term has been recorded in this sense since 1390)

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

colonel jack
defoe
max weber
moll flanders
outcast
outsider
protestant
reietto
robinson crusoe
roxana
isolation

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi